Close

Autoveicolo in Portogallo

Quando ti trasferirai ?
L'auto è intestata  alla stessa persona che chiederà la residenza portoghese ?
Da quanto è intestata ?

Si può tenere l'autovettura, trasferirsi  con le sole valige  come se fosse un viaggio e spedire il materiale ingombrante con un corriere, facendo un pallet o similare , la spesa dovrebbe aggirarsi sui 200-400 eur massimo per 1 metro cubo di volume  per 150kg  cioè come spedire una moto.

ci sono siti specializzati  in  trasporti in europa.

Acquistare l'auto in PT è altra soluzione ma l'usato è ... molto usatissimo .....  sarebbe meglio avere o  comprare l'usato (o il nuovo) che servirà  1  anno minimo  prima di trasferirsi e re-immatricolarlo subito appena arrivati entro i 6 mesi canonici

La problematica che ha è abbastanza articolata,partendo dal fatto che comunque deve cambiare macchina e se la compra in Italia le conviene intestarla ad un parente ed usarla in Portogallo .comprarla in Portogallo se si è residenti n/a se si vuole un buon usato,i prezzi sono circa un30%in più dell Italia qui c,è tanto usato Vecchietto ci si deve saper muovere,l assicurazione per un 1700disel con furto 250euroannui bollo sui 140anno.se decide di comprare auto in Italia può nazionalizzarla solo se la possiede da 1 anno e a costo zero solo se fa il tutto entro 6mesi dalla data di rilascio dell iscrizione al comune il documento con le stelline
Detto ciò le posso solo dire di cercare di fare la scelta a suo giudizio più ragionevole e pianificando con largo anticipo tale scelta.cordiali saluti. Fabio

ciao e grazie di aver risposto.
allora la mia attuale auto è piuttosto vecchietta e troppo piccola, è da sempre intestata a me e ovviamente sono io e mio figlio che chiederemo residenza non abituale.
cosa non da poco, è che io ho 9 animali tra cani e gatti e quindi volevo cambiare auto e affrontare il lungo viaggio più comodamente.
Quindi avrò serie difficoltà sia per il viaggio che per la casa.
a giugno io e mio figlio faremo 2 settimane per valutare, poi voglio tornare a settembre ottobre per cercare casa.
attendo qualsiasi suggerimento poi valuterò
grazie mille

In che zona andrà in vacanza?

arriviamo a faro e pensavamo di spostarci in su, ma le posso dire che non so ancora, andiamo a sensazioni, vorrei valutare soprattutto l'interno, non pretendo di trovare casa affacciata al mare...

Buongiorno può scendere in aereo da Nizza Lisbona , poi andare a vedere caldas da rainha vicino a obido li gli affitti costano poco ed è un bel posto non vicino al mare ma comodo . I trasporti funzionano bene circa 40 minuti da Lisbona .

Grazie del suggerimento andremo sicuramente a vedere il posto!
io necessito non solo di casa con giardino a buon prezzo d'affitto, ma anche di servizi, scuola superiore, farmacia ospedale, insomma voglio sentirmi a casa e non perennemente in vacanza...
grazie

Buongiorno devo dire che due amici anno preso casa in affitto a caldas da rainha trovando altri Italiani che si sono già installato , andrò a trovarli a giugno , una casa due persone sei mesi ciascuno .

Bell'idea quella dei tuoi amici, ma bisogna essere in sintonia altrimenti dopo poco si "divorzia"....

Intanto per fare i documenti anno trovato un apartamentos a 300€ in pieno Centro città poi con calma si cerca meglio

è proprio quello che voglio fare io!
a giugno andrò a visionare alcune case con giardino e speriamo bene, ma di sicuro il primo anno mi adatto!

hanno anche trovato chi li aiuta nelle pratiche burocratiche?

immagino che i suoi amici abbiano fatto richiesta ad un avvocato del posto. solo per la pratica dell' affitto, mi risulta che vi siano persone anche italiane, che danno supporto per tutto iter burocratico che riguarda la residenza non abituale e di conseguenza tutto il resto, auto casa banca ecc..ma a prezzi decisamente diversi... 1.500,00euro x due persone.
insomma se qualcuno mi dicesse che posso risparmiare, beh, mi faccia sapere!
grazie

Buongiorno io mi trasferirò ed è per questo che mi sto preparando è preso contatto con Italiani già installati nel 2018 così da poter scegliere il posto più comodo per me , se vuoi mi scrivi il tuo numero di telef e ti spiego .

buongiorno non saprei dove scrivere in privato..
qui è pubblico e preferisco di no

Salve, attenzione che state portano questa discussione fuori tema.
Il titolo di questo thread è Autoveicolo in Portogallo.
Per discutere di altri argomenti grazie per inserire una nuova discussione

@ ANGYNATY > Per accedere alla messaggeria privata di Expat.com clicchi su icona a forma di busta da lettere che trova in alto a questa pagina, lato destro.

Grazie,

Francesca

Grazie francesca  visto dopo infatti..

buongiorno a tutti.
in merito al reimmatricolare una mia auto in Portogallo io sto cercando (disperatamente) di arrivare al famigerato COC (certificato europeo di conformità) necessario, oltre ad altri documenti per avviare la procedura di immatricolazione.

da wikipedia cito   "certificato di conformità è un titolo che attesta la proprietà di un autoveicolo nuovo prima dell'immatricolazione. normalmente il certificato di conformità è detenuto da una banca delegata dalla casa madre del marchio venduto dalla concessionaria; quando la concessionaria effettua il pagamento del veicolo, il certificato viene rilasciato alla concessionaria che può così immatricolarlo e venderlo al cliente.

ora passiamo al problema... se vai dal concessionario Non hanno il COC perchè consegnato alla Motorizzazione... se vai alla Motorizzazione non hanno il COC perchè non hanno più questo documento (specie per auto più vecchie).... nel mio caso tutto più complicato perchè la prima immatricolazione è avvenuta in Spagna, poi immatricolato in Italia e poi da me acquistato
in internet ci sono due società che (dicono loro) te lo potrebbero fornire, ma se vai in qualche forum ti dicono peste e corna su come funzionano e sulla validità di quello che ti forniscono ( naturalmente non gratis).........

ordunque come se ne esce?.....  non è che in Portogallo qualche agenzia che fa tutte le pratiche per la immatricolazione è anche in grado di ottenere questo famigerato COC?
(naturalmente pagando....)

per quanto mi riguarda in Francia qualsiasi concessionario del veicolo é in grado di ottenere dalla casa madre il certificato di origine contro una cifra di circa duecento euro
i tempi sono legati all'anzianità del veicolo e prendono da due settimane ad un mese

Buon giorno. Per quanto.mi riguarda sono in ballo per la richiesta del COC . Bene io.mi sono rivolto per la prima richiesta al CE.TO.C. in via della Boffalora a Roma . A me interessava per la Renault e quindi non so se lo facciano per tutte le case automobilistiche. Personalmente penso di sì.  Nel caso sono gentilissimi e veloci.  Comunque guarda su internet e telefona. Ti sapranno dire qualche cosa . Costo 164 euro e fatto tutto tramite mail . . Secondo COC tramite agenzia che comunque ti dà l elenco di tutti i documenti che servono e non sono pochi. Tieni.presente che hai 6 mesi di tempo dalla data di iscrizione alla Aire per immatricolare la macchina in Portogallo.

riBuongiorno.
Quindi se ho capito bene l'informazione di VitaPorto (che ringrazio per l'input) telefonerò a CE.TO.C. (oggi sono chiusi) e se lo fanno anche per mia casa automobilistica, mi potrebbe arrivare il tutto via mail (e magari anche in poco tempo). Potrei quindi partire a breve per il Portogallo e fare la reimmatricolazione con tutti i documenti necessari....
C'è qualcun'altro che ha una idea dei tempi necessari alla Alfandenga (nel mio caso dell'Algarve) per fare reimmatricolazione una volta consegnato tutto il malloppo documentale?
spero di non chiedere troppo.....
ps. io risulto iscritto all'AIRE dal fine marzo 2017

Franco ho lo stesso problema macchina Kia spagnola immatricolata in Italia e ora la devo nazionalizzare in Portogallo.alla inizio la Kia Italia mi ha detto che dovevo chiedere il coc alla concessionaria spagnola da dove è uscita.mille telefonate, mail,nulla di fatto alla motorizzazione di Roma mi hanno dato il nome dell agenzia che ha curato la pratica,tramite loro risalito alla motorizzazione di competenza che ti rilascia una copia conforme all originale prezzo 26 euro.OK fino qui ma la domanda è: l alfandega in Portogallo accetta la copia conforme del COC ???????????    Allora ho telefonato alla alfandega di Faro,ho parlato con la signora che cura la nazionalizzazione e mi ha detto che va bene. Io parto con macchina tra poco farò spero la nazionalizzazione,  al più presto vi farò sapere se è tutto vero.   Un caro saluto Fabio

per spak62 (con i migliori auguri che gli vada tutto bene).

1) la motorizzazione di Roma ti ha dato il nome della agenzia che ha curato la pratica = quella spagnola oppure una agenzia italiana che fa queste pratiche?
2) tramite questa agenzia sei risalito alla motorizzazione di competenza = quella spagnola?
3) e questa agenzia ti ha rilasciato copia conforme.

dammi conforto ..... perchè se devo rivolgermi in Spagna allora il mio stress aumenterà di nuovo

sempre spak62.
errata corrige...al punto 3 volevo dire ...questa motorizzazione ti ha rilasciato copia conforme

Caro Franco,se la macchina come nel mio caso è Spagnola,per immatricolarla in Italia il COC viene depositato in motorizzazione,io a Roma ho saputo tramite il numero di Targa ,il nome dell Agenzia che ha curato la pratica,li ho chiamati e mi hanno detto dove era depositato il COC,poi sono andato a quella motorizzazione piccola richiesta scritta più 26 euro ed ho la copia Autenticata del COC.

Scusa non via mail ma via posta .. Ma arriva velocemente dopo aver mandato il bonifico richiesto . I documenti da consegnare devono essere originali.

Buogiorno a tutti.
Sono nuovo e sto facendo le pratiche per l'espatrio.
Ho letto tutte le discussioni e penso di aver compreso l'argomento relativo alla immatricolazione o no dell'auto che provo a riepilogare in attesa di conferma di avere capito bene.

Soluzione A Reimmatricolazione in Portogallo
- procurare i documenti elencati da più parti relativi all'auto (fra cui il Coc)
- avere l'auto da più di un anno
- dimostrare con ricevute varie di avere vissuto in Italia l'ultimo anno (bastano n. 6 bollette bimestrali energia? e oppure devo anche portare estratti mensili del conto corrente online che dimostrano aacquisti fatti con bancomat?)
- effettuare la trafila descritta da più parti qui in Portogallo (preferendo l'utilizzo di una agenzia sul posto)
- costo previsto fra  COC (€ 176) Agenzia per reimmatricolazione (€ da 600 a 900) rottamazione targa in Italia (circa € 100) per un totale ci circa € 1.200 (al massimo)
- benefici previsti  per assicurazione minore (in italia l'assicurazione per mia auto è di €350) per bollo (in Italia pago € 214), rivalutazione valore auto

Soluzione B Passaggio di proprietà auto alla moglie(nn residente in Portogallo)
- costo del passaggio circa € 425 ( in base a kw della mia auto)
- valore invariato del bollo e della asssicurazione
- posso utilizzare tranquillamente l'auto in Portogallo
- ogni due anni devo rientrare con auto in Italia per fare revisione

Commento generale.
di primo impatto mi converrebbe la seconda soluzione (per i costi e lo stress ..specialmente) a meno che la differenza fra i costi di bollo e assicurazione siano così rilevanti almeno per uno spazio temporale di 5 anni.

Aspetto commenti, correzioni, esempi (specialmente) di quotazioni di assicurazioni di bolli.  ( fra l'altro nonostante mia perizia di utilizzo internet non riesco a trovare siti di assicurazioni con calcoli quotazioni assicurative...boh) La mia auto è a benzina,cilindrata 1600,  kw 75, classe minore assicurativa (in Italia).
Ho scritto un poema ma è la prima volta e spero mi sarà perdonato

Non è stato un poema.... hai riassunto abbastanza bene l'argomento  Reimmatricolazione si o Reimmatricolazione no.
Sono anche io in attesa di conoscere esperienze relative ad assicurare in portogallo autoveicoli di cilindrata media (1500-1600) con segnalazioni di costi e (specialmente) indicazione di Compagnie assicurative della zona di Algarve.
Naturalmente in forma privata per rispetto al Forum (altrimenti Francesca mi bacchetta... scherzo eh)

Oggi voglio esagerare...
Altra richiesta ai super esperti Expat.... (con risposte sempre in privato)
Se devo ricoverare la mia macchinetta nel periodo estivo (3 mesi) per nn farmela portare via dalla polizia urbana, qualche informazione (nomi e costi) su Garages pubblici? (io sono a Lagos)
Grazie
ps:   ...provocazione...   ci potrebbe essere una nuova figura di lavoratore expat che fornisce il servizio di "spostamento ogni due/tre giorni" delle auto dei pensionati che devono assentarsi ( dietro congruo compenso....salamini&bottiglie&cioccolatini ecc ecc)

Ciao,
ASSICURAZIONE
per le assicurazioni provate con LOGO è on.line e per  la  mia BMW 320  Touring che in ITA costa 570 eur con  molte garanzie (inc+furto ecc) su logo preventiva  200 circa (non ho sottomano la simulazione)  e  ricordo  che si poteva arrivare anche ad 80eur con solo la garanzia base.

BOLLI
è  uguale all'Italia in quanto è basato sulle emissioni  di co2  recependo normativa europea.

per il resto è tutto coincidente con le mie informazioni.

Buongiorno.
Avrei bisogno di sapere quali sono i tempi di reimmatricolazione (con utilizzo di agenzia).
Se arrivo in Portogallo con auto verso il 20 maggio e ritorno in italia (in aereo) il 10 giugno, mi sarà possibile portare la targa da rottamare?
L'auto rimarrà in Portogallo in tutto il periodo estivo.
Purtroppo rientrerò in Portogallo non prima del 16 settembre...

Buongiorno a tutti,
mi pare di aver inteso che portare la propria auto italiana in PT è un lavoretto abbastanza complesso, con diversi paletti e anche costoso.
Neanche circolare con l'auto intestata alla mogli in IT è una soluzione perchè non regolare sotto qualche punto di vista e cmq non conveniente in quanto rimangono i costi italiani. Inoltre c'è il problema della revisione che credo si possa fare in PT ma vale solo lì.
Dio non voglia che si abbia un incidente e si scopra di aver dimenticato qualcosa.
Per riscontro personale il noleggio è molto conveniente (nel mio caso in primavera qualcosa come 20euro per 5gg per un'auto medio piccola) ma i costi complementari sono importanti: benzina e soprattutto autostrada, oltre alla cauzione notevole (1.100, 1.300 e anche 1.500 euro a seconda dell'auto e della copertura assicurativa), cauzione che trattengono a lungo per cautelarsi dalle sorprese. Le soprese possono essere le multe e/o il costo stradale/autostradale oltre a quello che risulta dal VIA (telepass PT), e vi assicuro che in percentuale incide abbastanza.
Io tornerò in PT per altre visite e indagini dopo l'estate, ma andare da IT in auto è un pò pesante, dipende quando ci devi stare.
Spero di aver dato un piccolo contributo.
Ciao
Aldo

buongiorno, non le sarà possibile perché per rottamare le targhe le serve anche la copia del nuovo libretto portoghese, che riceverà dolo dopo circa 4 settimana dall'immatricolazione.

Cari Amici
Ieri sono passato al PRA di Roma,per capire se la documentazione in mio possesso era sufficiente per radiare la mia auto ora Portoghese.
Riassumo:   dopo aver espletato la procedura Portoghese,a detta di molti non semplice,ma  possibile come dall esempio del sottoscritto,con il Documento rilasciato dalla IMT,di Faro,dove si evince l assegnazione della matricola (Targa Portoghese),sono andato alla Conservatoria dos Registros,si trova accanto al Municipio di Albufeira,
Presentando al funzionario il foglio della IMT ho fatto richiesta del Certificato provvisorio di Guida,che vale trenta giorni,il tempo necessario perche arrivi direttamente nell indirizzo di residenza Portoghese il Libretto definitivo.
Al PRA di Roma accettano il Cert.Provvisorio a denti stretti in quanto non riporta la ex Targa Italiana,ma solo la Portoghese,la radiazione costa 70 euro.
Notate bene che il certificato provvisorio in Portogallo costa 55 euro ,ma fatelo solo se avete bisogno di guidare in Portogallo in quel frangente.
Chiaro che il veicolo deve rimanere in Portogallo e non può uscire dalpaese durante la procedura,e non escludete controlli dalle autorità Portoghesi sul posto, motivo di una nazionalizzazione a costo Zero,.che ci viene offerta.Il resto confermo risparmio assicurativo io pago 240 euro annue frazionate su 3 mesi,ed euro 146 di bollo contro i 236 del italia.
Volevo anche condividere con voi tante paure e insicurezze sulla procedura di Immatricolazione dell auto.
Nel Forum c è tutto per il fai da te,vi ricordo che le agenzie sul posto chiedono dai 500 ai 1000 euro per fare tutto,guardate anche un mio passaggio che parla del COC (Certificado de confermidade europeo)che non è assolutamente uno scalino insormontabile e soprattutto non fatevi spillare bei soldoni per il rilascio .
E'una procedura che va presa con pazienza e dovete verificare con esattezza la documentazione e soprattutto il riferimento del possesso da almeno un anno,e dei sei mesi dalla richiesta dellai residenza (vale la data del Comune Italiano di Residenza) a cui appartenete.
Spero di aver contribuito
Fabio

STRACONTRIBUITO    :one

Grazie

:top:

Esaustivo...sai qualcosa sul bollo ovvero tassa di  proprietà annuale? Mi hanno detto che è uguale a quella italiana

Stefano1951 :

Esaustivo...sai qualcosa sul bollo ovvero tassa di  proprietà annuale? Mi hanno detto che è uguale a quella italiana

"  ........  su 3 mesi,ed euro 146 di bollo contro i 236   italia  ........  "

Per la mia auto il bollo e' stato solo di 70 euro in meno che in italia .

Se fosse stato 70 euro in + avremmo gridato allo scandalo. In % quanto in meno?

Nuova discussione

Traslocare in Portogallo

Consigli per preparare un trasloco in Portogallo