Close

Autoveicolo in Portogallo

Che tipo di obbligo ha un Italiano residente in Portogallo riguardo al proprio veicolo con targa Italiana?
Quali sono i costi e le procedure  per l'immatricolazione in Portogallo del veicolo Italiano ?
Grazie a tutti

esistono delle convenzioni fra paesi e tasse su emissioni di CO2  prodotte da automobili

quindi tu dovrai alienare la targa italiana al pra  per esportazione veicolo (cancellazione immatricolazione e  targa provvisoria in cartone per permetterti di viaggiare 15 gg ,, oppure meglio
vai in portogallo e li chiedi il cambio ituve
la targa vecchia italiana la rispedirai o la porterai te e farai una cancellazione a posteriori
esistono 2 libri EUROTAX uno di vendita uno di acquisto giallo e blu  accettati  internazionalmente  dove facilmente viene dalla fiscalia del paese dove vuoi immatricolare  dedotto il prezzo del tuo veicolo ,,

fiat  xxx del 2005 modello 333 emissiono 0zzz  €  xxxx
su questo prezzo con una semplice moltiplicazione 0.xxx tu avrai la tassa da pagare per l'emissione di c02 in quel paese ,, + ,,
in piu  aggiungi altre 200 per nuova revisione piu piu spesucce meno di 1000 /1200 €
se te la fai  da solo ,, oppure aggiugi 400 e vai da una ditta specializzata che trovi pure in internet e ti puoi fare il preventivo gia online ,, gratis

dato che fuori italia si rubano meno autoveicoli e si truffa molto meno con finti incidenti
perche i poliziotti hanno molta piu voglia di lavorare ,, le assicurazioni costano molto meno tipo 200 300 anno in confronto agli 500 800 di italia ed e' solo per questo che ti consiglio il cambio targa ,,
un' ultima cosa se mantieni  targa estera in qualsiasi paese europeo ,,dovrai sempre pagare le multe in contanti subito all atto ,, pena la confisca del veicolo ,, in germania (per farmi un piacere )una volta hanno preso la mia macchina fotografica in pegno fino a quando ,, dopo essere andato al bancomat e tornato in caserma ho dato le 250 che dovevo .quindi sempre avere del contate nascosto a bordo x casi di emergenza multe ,,
non cercare di corrompere come e' prassi normalissima  in italia qualcuno in motorizzazione , piuttosto cerca di andare in centri grandi dove e' per loro prassi normale che non in citta piccole , e troverai persone gentilissime nel pubblico che ti aiutano a svolgere tutta la tua pratica se la vuoi fare da solo ,, oppure qualsiasi concessionaria  auto opp internet ti daranno l'agenzia dove rivolgerti
ciao

Ferma l'obbligatorietà di cambiare la targa entro i sei mesi di residenza, l'immatricolazione dell'auto, almeno in Portogallo, comporta i seguenti costi in relazione alle seguenti condizioni:
1) l'immatricolazione deve essere conseguente all'ispezione  (da non confondere con la revisione che rispetta il mese e l'anno di immatricolazione del veicolo) da effettuare in un Centro autorizzato.
2) Una volta superata l'ispezione se l'auto è di tua proprietà da almeno 6 mesi (ripeto, per la Legge portoghese) e tu risulti residente in Italia da almeno un anno, il costo (a secondo della tipologia dell'auto) è contenuto nell'ordine di alcune centinaia di euro.
3) Se invece l'auto risulta di proprietà meno di 6 mesi o il proprietario non dimostra di essere stato residente in Italia da almeno un anno, i costi sono notevolmente superiori (3/4/anche 6.000 euro in relazione alla tipologia e all'anzianità del veicolo).
4) Espletate queste formalità e ottenuta l'attestazione dall'Autorità doganale (costo indicativo € 300), puoi richiedere la targa portoghese che ti viene consegnata brevi manu materialmente e che ti fai montare (a meno che tu non abbia manualità sufficiente) da un qualsiasi carrozziere.
5) L'assicurazione del veicolo (che contestualmente all'immatricolazione portoghese ottiene una rivalutazione anche del 35/40%) costa indubbiamente molto meno che in Italia. Un 2000 del 2012 diesel, casco, cristalli, conducente, furto incendio e, chiaramente R.C. valore di mercato in Portogallo oltre i 23 mila € (contro i 14 in Italia!!!) costa poco più di 400 €/anno.

Questo è tutto quello che posso affermare per esperienza diretta.

Nonnomartina :

Ferma l'obbligatorietà di cambiare la targa entro i sei mesi di residenza, l'immatricolazione dell'auto, almeno in Portogallo, comporta i seguenti costi in relazione alle seguenti condizioni:
1) l'immatricolazione deve essere conseguente all'ispezione  (da non confondere con la revisione che rispetta il mese e l'anno di immatricolazione del veicolo) da effettuare in un Centro autorizzato.
2) Una volta superata l'ispezione se l'auto è di tua proprietà da almeno 6 mesi (ripeto, per la Legge portoghese) e tu risulti residente in Italia da almeno un anno, il costo (a secondo della tipologia dell'auto) è contenuto nell'ordine di alcune centinaia di euro.
3) Se invece l'auto risulta di proprietà meno di 6 mesi o il proprietario non dimostra di essere stato residente in Italia da almeno un anno, i costi sono notevolmente superiori (3/4/anche 6.000 euro in relazione alla tipologia e all'anzianità del veicolo).
4) Espletate queste formalità e ottenuta l'attestazione dall'Autorità doganale (costo indicativo € 300), puoi richiedere la targa portoghese che ti viene consegnata brevi manu materialmente e che ti fai montare (a meno che tu non abbia manualità sufficiente) da un qualsiasi carrozziere.
5) L'assicurazione del veicolo (che contestualmente all'immatricolazione portoghese ottiene una rivalutazione anche del 35/40%) costa indubbiamente molto meno che in Italia. Un 2000 del 2012 diesel, casco, cristalli, conducente, furto incendio e, chiaramente R.C. valore di mercato in Portogallo oltre i 23 mila € (contro i 14 in Italia!!!) costa poco più di 400 €/anno.

Questo è tutto quello che posso affermare per esperienza diretta.

E se invece si usasse un'auto intestata a un familiare residente in Italia ... si potrebbe utilizzare ( avendo l'autorizzazione da parte del proprietario )  ?

Io, una volta ottenuta la residenza in Portogallo, pensavo di utilizzare una autovettura di proprietà di mio figlio residente in Italia dove provvede al pagamento del bollo ed alla stipula della polizza assicurativa, carta verde compresa.
In tal modo - e con una specifica autorizzazione a mio favore per l'uso senza limiti dell'autoveicolo - potrei utilizzare l'automezzo in questione in Portogallo.
Secondo voi potrei stare tranquillo oppure ..... mi sfugge qualcosa ?
Ringrazio per i pareri e i suggerimenti al riguardo.

Buon giorno a tutti , Avrei da proporre una domanda in riferimento al pedaggio autostradale ; Ho prenotato un auto a noleggio in Spagna , con la stessa mi recò in Portogallo.  Come pago  x il transito ?   Ho letto che in Algarve  è  tutto digitalizzato con lettura automatica della targa . Sarà  una banalità  ma non ho capito bene in dettaglio la dinamica . Ho letto pure che si può pagare in posta entro  2/3 giorni . Ringrazio Chi mi dà  suggerimenti . Mi piace pianificare .... quasi ...... tutto

Per quanto riguarda la domanda posta da Pinospa  ( sarebbe  una bella cosa chiamarci x nome )  potrebbe interessare pure a me in futuro . Si potessero evitare le spese indicate da altri x poter portare unauto in Portogalli sarebbe meglio ....    :-)     Ringrazio

Amico Luciano , ottima l'idea di prendere un'auto in Spagna :lo farò anch'io a fine giugno . A Siviglia una 500'   per una settimana costa 57,33€ con  " firefly " mentre il solo autobus andata e ritorno a Olhao costa 38€ a cui devi aggiungere il prezzo del taxi (22€+22€ ) dall'aeroporto alla Plaza de Armas dove c'è il terminal degli autobus . Ricorda però che devi scegliere un autonoleggio che consenta l'espatrio con l'auto e comunque devi avvertire . Per il pedaggio autostradale presumo che te lo trattengano in seguito dalla carta di credito che devi esibire per pagare il noleggio . Un saluto da Lupone

Moderato da Francesca 7 mesi fa
Motivo : Inseririsci il tuo annuncio nella sezione Automobili in vendita in Portogallo

E si Lupone , mai ho pensato di prendere autobus . In due sono antieconomici e ti fanno perdere pure tempo . L' unico mio problema ora è  solamente come pagherò l'autostrada.  Ciao Lupone .... bel nome  !   :-)

Ho preso l'autobus una volta sola da Siviglia a Olhao e devo dire che ho viaggiato comodo :eravamo non più di una decina su un bus molto grande e nuovo .ma l'auto (visti i prezzi molto contenuti) è più conveniente e comoda e ti consente di circolare per tutto il periodo che stai in Portogallo e ritorni senza dover far quadrare gli orari fra  bus e aereo ..

Grazie Lupone x la info  !

Ciao Lupone sono Reroroma (Remoromandini) , mi sai indicare  qualche indirizzo di autonoleggio a Siviglia ? Possono affittare anche mensilmente ? Quando verrò non voglio portare la macchina in Portogallo , vorrei affittarla sempre , anche perché  da fine settembre a maggio ....costa pochissimo ? Rivolgersi sempre direttamente all'autonoleggio della zona ....non tramite agenzie .  Confermi ? Saluti Remo.

Ciao Remo , io mi sono avvalso con soddisfazione del consiglio di Maurizioguiku . La compagnia è la C* , offre possibilità di espatrio con un'assicurazione supplementare di circa 9 € al giorno con un massimo di 81€ Il terminal non è in aeroporto ma a un paio di km , comunque nessun problema perchè ti mandano la navetta a prenderti . Sono gentili e non tirano a fregarti . Se ti occorre altro sono a disposizione .
Ho fatto i conti da casa mia (tra Pc e pr) , fino a Savona 37€ , poi usando la nave da Savona a Barcellona si spendono 101€ con la poltrona riservata e da Barcellona a Olhao 164€ benzina e pedaggi .(io ho un BMW 3000 a benzina !). In totale sono circa 300€ ma posso caricare in auto una grande quantità di roba o posso vendere il passaggio tramite B* car , anche portarsi l'auto come vedi , può avere i suoi vantaggi . Ciaooo

Moderato da Francesca il mese scorso
Motivo : moderato per motivi pubblicitari

Ferma l'obbligatorietà di cambiare la targa entro i sei mesi di residenza, l'immatricolazione dell'auto, almeno in Portogallo, comporta i seguenti costi in relazione alle seguenti condizioni:
1) l'immatricolazione deve essere conseguente all'ispezione  (da non confondere con la revisione che rispetta il mese e l'anno di immatricolazione del veicolo) da effettuare in un Centro autorizzato.
2) Una volta superata l'ispezione se l'auto è di tua proprietà da almeno 6 mesi (ripeto, per la Legge portoghese) e tu risulti residente in Italia da almeno un anno, il costo (a secondo della tipologia dell'auto) è contenuto nell'ordine di alcune centinaia di euro.

In base a ciò che Nonnomartina dice al punto 1 :vorrei domandare se è confermato che per effettuare il cambio Targa deve essere presente il veicolo per la cosiddetta (ISPEZIONE)

Altra domanda riguardo il punto 2 : l'immatricolazione Portoghese va fatta entro i sei mesi dalla richiesta della residenza non abituale se si ,quale data deve essere presa in considerazione quella dell inoltro domanda o quella di rilascio effettivo?
Cordiali Saluti
Fabio

1) La vettura deve essere materialmente presente perché deve passare una vera e propria ispezione materiale
2) dalla data del riconoscimento effettivo.

Almeno così mi risulta

Buonasera, l'auto deve essere di tua proprietà da almeno 12 mesi e non 6, e devi fornire le bollette luce/gas/telefono della casa in Italiana per la durata di 12 mesi prima della residenza in Portogallo.In questo modo hai l'esenzione dall'ISV.

Nuova discussione

Traslocare in Portogallo

Consigli per preparare un trasloco in Portogallo

Voli per il Portogallo

I prezzi migliori per il tuo biglietto aereo in Portogallo