Close

Migliori cittą in cui vivere in Tunisia

Salve a tutti,

A vostro parere quali sono le cittą migliori in cui vivere in Tunisia ?

Ci piacerebbe sapere quali zone, secondo voi, offrono buone possibilitą di lavoro, una qualitą di vita soddisfacente e costi in linea con gli stipendi.

Che cittą consigliate per un espatrio in Tunisia ?

Quali sono i vostri criteri di selezione ?

Grazie in anticipo per il vostro contributo,

Francesca

djerba

vittorio di domenico :

djerba

Grazie per il contributo ma perchè la consigli?

Saluti  :)

Francesca

Salve a tutti, noi viviamo a Sousse località El Kantaoui e, come diciamo qui quando ce lo chiedono abitiamo davanti gli alberghi dove hanno fatto gli attentati... giusto per far capire che la sicurezza come la scelta abitativa sono molto soggettive. Quindi va bene qualsiasi posto (esclusi quelli sconsigliati dalla Farnesina) basta che si stia bene. Devo dire che alla fine siamo in campagna, abbiamo sotto casa una banda di galli che fa la guardia alle galline comunicando incessantemente dalle 23 alle 5, qualche cane che risponde, un paio di asinelli, qualche capretto e un paio di mucche oltre ad una mamma dromedario con i due piccoletti... per noi è poesia, per altri sarà un fastidio... ma siamo felici così.
________________
Scusa Francesca ma non avevo letto bene la domanda,
lavoro ce ne sta poco e quel poco è riservato ai cittadini ma qualche mente imprenditoriale potrebbe creare qualcosa, teniamo presente che se si deve fare impresa la quota di maggioranza deve essere di un cittadino tunisino, quindi... occhio alle fregature!
Per le città ho risposto sopra, i criteri di selezione vanno per noi dalla sicurezza alla presenza di servizi, collegamenti validi con la capitale, è stata fondamentale come scelta la presenza del mare e di un porticciolo turistico, i costi sono più che in linea con gli stipendi/pensioni portate dall'Italia in euro grazie anche ad un cambio più che soddisfacente, proprio oggi ho prelevato 2.500 dinari al cambio di circa 1.100 euro. Discorso differente è per gli stipendi locali che sono davvero bassi. La qualità di vita per noi europei è soddisfacente anche grazie ai prodotti genuini e a basso costo reperibili nei mercati con degli standard igienici simili ai nostri che permettono anche di raggranellare un bel gruzzoletto alla fine del mese.

"comunicando incessantemente dalle 23 alle 5"

:-)

tipico periodo di attivita' del gallo tunisino....la prima sera non ci potevo credere....

si Roberto... ma quanto so carucci alla fine entri in sintonia con il chicchirichì e dormi pure... certo ogni tanto mi sveglio ma solo perché magari si so fermati di cantare... ogni tanto li minaccio di fare gallo in brodo e si calmano per un pochetto... :D eppure sto rilassato in un modo indegno... forse sto trovando davvero un mio equilibrio... con i galli ahahahah

Sousse, senza ombra di dubbio.

Hammamet!

Francesco Giagulli :

Sousse, senza ombra di dubbio.

federicoamore :

Hammamet!

Grazie per la partecipazione. Quali sono le caratteristiche di queste città che più apprezzate?

Francesca

Citta' moderna, relativamente pulita dove si trova tutto e il clima e' piu'gradevole.

C'è qualcuno che può darmi notizie dettagliate sulla cittadina di Nabeul che dista pochi chilometri da Hammamet?
Grazie anticipatamente

nabeul.net/?nomPage=decouvrir_ville&ville=1&PHPSESSID=f5a0b0aac0b95a1866b6681c069266f3

it.wikipedia.org/wiki/Nabeul

Farei osservare che una indicazione esatta andrebbe fornita solo da coloro che hanno vissuto in più posti e valutato i vari aspetti, piuttosto che dirne di quella dove ci si vive.
In questo modo non si hanno assolutamente parametri di valutazione.

ehggia'.....

:-)

la valutazione è sempre soggettiva e non la puoi fare sulla base di dei commenti ma prendendo l'aereo e facendo una bella vacanza anche prendendo dei mini appartamenti in affitto per un mese e vivendo così la realtà dei luoghi... tanto la maggior parte degli utenti sono pensionati... quindi chi o cosa impedisce di farsi una bella vacanzetta? In Tunisia stiamo cominciando ad andare al mare, oggi 25 gradi e mare calmo, l'ideale per una bella vacanzetta, ci sono tanti utenti qui nel blog che organizzano proprio questi periodi per chi, indeciso, voglia assaporare in anteprima le bellezze del luogo.

A fine mese arriverò ad Hammamet dove conto, se sarà di mio gradimento di fermarmi e resiedervi,  dall' e tusiasmo dimostrato da chi  già vi abita penso che ci rimarrò appena arriverò e dopoaver ultimato il necessario cal ario burocratico per reside za e tutto il restp,  he mi terrà molto impegnato mi farebbe molto piacere frequentare te e la cerchia di a icozie che ti sei  reato.
A presto Umberto

Scusa ma mi sono accrto adesso che molte parole non spno complete ma il senso del mio discorso non ti sfuggirà
Umberto

:-)

Sí davvero sarebbe IL meglio, ma non sempre le persone sono state almeno per qualche tempo in più  posti.   Tuttavia si vorrebbe almeno poter sapere qualcosa di più che non soltanto un nome di città... Si vorrebbe poter leggere per quali motivi si preferisca un posto piuttosto di un altro e quali possono essere le principali caratteristiche e differenze.  Per esempio, personalmente non vorrei un clima soffocante (più dell'inevitabile) e allora non so se si stia meglio a Port el Kantaoui in quanto sulla cartina vedo che è un pochino su una punta (magari quindi più ventilata), oppure se si stia meglio a Hammamet in quanto più al "nord"...  Sousse mi pare enorme per il traffico e il grande afflusso turistico (e speriamo che continui - per dare lavoro ai tunisini!), ma non vi sono mai stata e invece sono stata più volte ad Hammamet ma.....taaanti anni fa.   "Ormai" credo che Hammam Sousse sia praticamente attaccata a Port el Kantaoui, ma non l'ho davvero più rivista da quando, giovanissima, ho trascorso le mie prime vacanze con il primissimo anno di lavoro = primi stipendi...; ed ero proprio ad Hammam Sousse dove....esisteva soltanto un albergo e in quello mi trovavo e si stava divinamente!  Che natura!  Poi sulla spiaggia passava qualche tunisino con l'asinello o con qualche tappeto da vendere.  Ed ero stata invitata da una famiglia tunisina da  a casa loro, in un villaggio vicino, e mi ero pure fermata a dormire (dopo avere avvisato in albergo affinché sapessero che non ero andata persa...)  Il capofamiglia era gendarme ed erano quindi in buone condizioni (rispetto ad altri, s'intende!), fatto sta che uno dei figli era venuto a prendermi all'albergo e avevo avuto il privilegio di andare a casa loro a...dorso d'asino!   Dopo una lauta cena, nel lettone delle ragazze -larghissimo- ho trovato posto pure io ed è stata un'esperienza indimenticabile.  Una delle figlie stava per sposarsi, fatto sta che vi è stato un reciproco scambio di doni nel corso di diverse visite e prima che ripartissi.  Meno male che a quei tempi non v'erano limiti di peso e di cose da portare in cabina per il volo di ritorno!   Ho ancora la bella coperta da loro tessuta a mano con la lana delle loro pecore, ma è più un ricordo che altro in quanto pesa moltissimo.   A quel tempo abitavo a Zurigo (ma sono del sud della Svizzera...) e rientrando da quelle vacanze in novembre, ero  caduta in depressione!  Ero partita dalla Tunisia con un sole splendido per arrivare all'aeroporto di Zurigo in piena nebbia - che poi è durata per settimane...  Avevo la nostalgia di quel posto cosí esotico (visto che non ne avevo ancora visti altri, il primo fa sempre un certo effetto) e da me si ascoltava ormai soltanto musica araba...
Qualcuno ha voglia di fare qualche appunto e dire qualcosa sul perché e percome della preferenza e di quali siano le cose preferite nella località scelta?
Grazie!

Soussa da la possibilità di un lavoro nel campo Turistico avendo molti Hotel, ma bisogna Conoscere le lingue !

Veramente, io chiedevo circa le preferenze e i motivi delle stesse, ma non in relazione al lavoro in quanto sono pensionata (e non vi posso prestare le lingue che sí conosco... ;) . DUNQUE:  Sa qualcuno rispondere alla mia domanda in quanto a gradevolezza e motivi, e in quanto all'estate -se ventilata oppure no (per es. magari a P.elKantaoui-?  Grazie...

scusa anto&simo ma con 2500 dinari quanto ci si fa ? dieci , venti trenta giorni con tenore di vita normale? e poi se possibile puoi dirmi della situazione attuale in tunisia? si parla di coprifuoco , di rivolte studentesche in città universitarie , impossibilità di uscire dalle città e clima molto teso , che c'è di vero? grazie

Intanto che aspetti una risposta circa i 2500 dinari (penso che ce la fai a fare quasi una vita da nababbo!), ti consiglio di andare a leggere la rubrica in cui si tratta questo tema della sicurezza: proprio Anto&Simo ne hanno scritto a lungo e dettagliatamente!

@ samoa.59 > Del tema circa la sicurezza se ne discute qui: desidero sapere da chi vive lì come stanno realmente le cose

Saluti,

Francesca

samoa.59 :

scusa anto&simo ma con 2500 dinari quanto ci si fa ? dieci , venti trenta giorni con tenore di vita normale? e poi se possibile puoi dirmi della situazione attuale in tunisia? si parla di coprifuoco , di rivolte studentesche in città universitarie , impossibilità di uscire dalle città e clima molto teso , che c'è di vero? grazie

Allora samoa.59, 2500 dinari che equivalgono a 1100 euro circa sono davvero un'enormità, cioè se devi fare solo la spesa giornaliera, benzina per la macchina e una eventuale bolletta oltre che andare a mangiare fuori tipo costolette di agnello alla brace o pollo alla brace e vuoi strafare con 700 dinari ti avanza anche qualcosa, ne abbiamo prelevati 2500 perché avevamo spese aggiuntive da fare (abbiamo comprato dei mobili per casa in quanto l'ho presa non ammobiliata) e dovevo anche pagarci l'affitto mensile, tieni presente che l'esempio che ti ho fatto di 700 dinari non è un tenore di vita normale ma è un pochettino alto, molti pensionati vivono con 4/500 dinari al mese per la spesa e piccoli acquisti.
In Tunisia stiamo tutti tranquilli, ci sono diversi controlli di polizia ma hanno tanti occhi di riguardo verso di noi, basta essere cordiali, delle volte un sorriso e un saluto fanno più di un atteggiamento arrogante. Il coprifuoco (come ho scritto in un altra discussione) è stato causato da una manifestazione di piazza con scontri con la polizia (da noi in Italia sono all'ordine del giorno) solo che a differenza dell'Italia qui se dichiarano un qualche stato di emergenza prendono soldi a vagonate dall'unione europea. Ieri siamo andati a Tunisi e ad Hammamet, passeggiate galattiche, entro la fine di questa settimana andiamo al mare... i nostri discorsi tra italiani vertono su quando e dove andare al mare o se andare a fare un giro in questo o quel centro commerciale... mi spiace dirlo ma sono discorsi tanto banali, ogni tanto qualcuno ci racconta di qualche conquista locale... mi spiace ma niente di particolarmente teso, ho letto solo sul giornale che l'esercito ha schierato dei mezzi al confine con la Libia per contenere l'afflusso di profughi che verranno comunque accolti in campi in loco (non sono come noi che li sparpagliamo per la penisola). Se puoi vieni a farti un viaggetto qui anche una settimana, dalla prossima è consigliabile il costume da bagno :D

Anton&Simo Avete Ragione, io ci sono spesso perchè ci vive mia Figlia a Soussa e dal prossimo inverno mi trasferirò definitivamente.. con una pensioncina di 800 euro al mese si vive megli che in Italia !

grazie per la risposta, sicuramente verrò , io sono pensionato e la mia idea è quella di conoscere zone nuove e la Tunisia mi affascina , anche perchè l'Italia mi sta nauseando ,  ed un governo che sta cercando di mettere dei paletti a chi vuol lasciare questa bella nazione ormai  alla frutta , infatti stranamente hanno iniziato ad adocchiare le persone che intendono farsi accreditare le pensioni all'estero , come se il debito italiano l'avessero creato questi 400.000 pensionati che se ne sono andati via , ma lasciamo stare il discorso in questo campo è lungo. cmq appena risolte alcune questioni sicuramente mi farò un viaggetto , dapprima in hotel poi cercando di prendere in affitto un appartamento ed allora in quel caso cercherò un vostro aiuto per reperirlo. grazie ancora ed a presto , per il momento sul sito.

Ciao Samoa.59, sono Maria Pia. La città migliore in cui vivere è Hammamet xché io vivo ad Hammamet, i miei nuovi amici vivono ad Hammamet e tutti i miei punti di riferimento sono ad Hammamet. Ognuno di noi ha la sua città preferita ed è quella, secondo il proprio punto di vista, dove si vive meglio.
A suo tempo l'avevo scelta per la vicinanza all'aeroporto e all'Ambasciata italiana, in seguito mi sono innamorata del suo bellissimo golfo ed ora la considero la "mia" città xché vi ho trovato tantissimi amici con i quali dividere i bei momenti della giornata ma anche i pochi istanti di malinconia che ancora oggi posso sentire pensando ai miei affetti in Italia.
Per quanto riguarda la sicurezza, l'ho detto diverse volte, Hammamet è molto controllata (con discrezione) essendo una città turistica ed anche piccola rispetto a Sousse.
Con 1100 euro si vive bene, ci si può permettere dei lussi che in Italia non si potrebbero.
Per concludere il mio consiglio è quello di fidarsi delle proprie sensazioni e ti accorgerai sulla tua pelle quando ti sentirai "a casa".

infatti anche io avevo optato per hammamet , gli affitti quanto costano se è lecito sapere? e le condizioni per affittare quali sono? fino a qualche giorno fa pensavo di prendere la residenza per una defiscalizzazione verso lo stato italiano , ma adesso sembra che le cose siano cambiate , e non è più possibile  fare ciò , sbaglio?

samoa.59 :

infatti anche io avevo optato per hammamet , gli affitti quanto costano se è lecito sapere? e le condizioni per affittare quali sono? fino a qualche giorno fa pensavo di prendere la residenza per una defiscalizzazione verso lo stato italiano , ma adesso sembra che le cose siano cambiate , e non è più possibile  fare ciò , sbaglio?

Ciao samoa.59,

Grazie per iniziare una nuova discussione per non portare questa fuori tema.
Per farlo segui questo link: www.expat.com/forum

Saluti,

Francesca

Fortunatamente sbagli perché non è cambiato nulla rispetto a tutto ciò che è ampiamente e dettagliatamente spiegato nel forum da chi già ci vive.
Il fatto che in Italia i governanti continuino ad insinuare proposte le più strampalate non significa che si possano, unilateralmente, stravolgere i trattati internazionali e la Carta Costituzionale della Repubblica Italiana.

Ricordo agli utenti del forum che il tema proposto per questa discussione è:

Francesca :

A vostro parere quali sono le città migliori in cui vivere in Tunisia ?

Ci piacerebbe sapere quali zone, secondo voi, offrono buone possibilità di lavoro, una qualità di vita soddisfacente e costi in linea con gli stipendi.

Che città consigliate per un espatrio in Tunisia ?

Quali sono i vostri criteri di selezione ?

Francesca

Se volete discutere di altri argomenti, grazie per APRIRE UNA NUOVA DISCUSSIONE cliccando su questo link www.expat.com/forum

Grazie per la cortese attenzione,

Francesca

eccome se sbagli....

:o

Anto sei forte. Mi metti di buon umore quando dettagliatamente ci spieghi come stanno e come funzionano le cose in Tunisia. Sono convinto della tua grande obiettivita' nel giudicare e raccontarci il quotidiano di Sousse.
Appena avro' il coraggio di farlo, vorro' avere ( se me lo permetti) il piacere di venirti a salutare e conoscerti.
Colgo l'occasione per augurarVi buona giornata.
orazio brighina

ciao francesca, io vivo in tunisia da2 anni e risiedo a nabeul,cittadina sede del governotarato,il che vuol dire che per tutte le pratiche bisogna venire qui.nabeul e una bella cittadina, possiamo paragonarla ad esempio ad una nostra media cittadina,supermercati come carrefur de altri, non pongono problemi di ricercare merci abituati in italia.bel lungomare e ottima spiaggia, ma tutti vogliono hammamet, perchè e piu famosa,ma personalmente visto che devo viverci tutto l'anno preferisco nabeul che in inverno a differenza di hammamet non è un mortorio, poi bisogna tener conto che dista solo 9 km da nabeul.comunque tutte due le cittadine si prestano alle esigenze richieste, per il lavoro, qui si viene alla fine della vita lavorativa, ma se si vuol lavorare devi metter su una tua attività, e le opportunità non mancano.case: costano poco, es. villa o appartamento in ambedue le città tra i 90 e i 100 mt costa circa 500dt, uguale a 237 euro,acqua luce e gas costano molto poco,benzina 1,70 dt 80 cents di euro, sanità quella dentistica buona e meno della metà richiesta in italia, se si hanno patologie come il diabete e ipertensione e possibile avere rimborsi pari 80/100 del costo sotenuto, e tanto altro ancora che ti dirò in seguito ciao. mery jeannie cell*

Moderato da Francesca l'anno scorso
Motivo : *a garanzia della tua privacy, non inserire il numero del cellulare su questo forum pubblico

Per favore non raccontiamo la favola che si affitta la villa a 500 Dinari.

Non piu'.

Negli ultimi due anni, complice anche il massiccio arrivo di libici e di pensionati europei in quasi tutte le localita' costiere da Sousse a Tunisi il prezzo delle case e' salito.

Per un alloggio dignitoso e di standing adeguato alla ricerca media di un europeo, e soprattutto di un italiano (due camere da letto "che se arrivano i figli o i nipoti ho da ospitarli", arredata carina, riscaldamento a radiatori autonomo, condizionatori, TV e decoder, comoda al mare o al centro, in contesto decoroso, magari un terrazzo o un pezzo di giardino), si devono mettere in conto da 600 Dinari a salire per una camera da letto e 700 per due. E, ripeto, sono la base di partenza.

Sotto questa soglia o si ha una botta di c.... e tanta pazienza oppure lo standing e' da zero in giu' o sei in campagna.

Ultimamente con il calo turistico qualcuno e' riuscito a rinegoziare affitti da 650 Dinari a 500 o da 1.100 a 950. E i proprietari sono piu' malleabili nella negoziazione. Ma non durera', basta solo aspttare che riparta un po' il turismo o che arrivi un'altra ondata di libici danarosi non appena ci sara' l'intervento militare.

Grazie Orazio, sarà un onore e un piacere conoscerti; Francesco, dovrebbe essere molto bella Nabeul e sarà meta prossimamente di un tour di acquisti di ceramiche locali :) per gli affitti invece penso che siamo un pochettino bassi, certo io a Sousse pago un tantinello troppo anche perché quando venni giù a prendere casa non mi sono state fatte vedere molte tipologie e quindi alla fine optai per questa villa, consideriamo che ho 2 cani e 1 gatto quindi dovevo avere uno spazio esterno per poter far scorrazzare i cani (sono una di razza grande e l'altra gigante) oltre che volevo avere la casa semi ammobiliata o addirittura vuota per non dover stare a pagare eventuali danni ai mobili causati dall'affilamento delle unghie della gattina, poi se era possibile la cucina doveva essere completa di elettrodomestici... insomma era una bella ricerca, ho preso alla fine, per ben 1800 dinari mensili (mi dicono che sono troppi ma era poco più di quanto mi ero preventivato), una villa con al pian terreno il box auto, giardino, cucina completa di elettrodomestici, salone, sala, una camera e il bagno, al primo piano suite padronale con camera da letto, bagno con jacuzzi, camera armadio, altre 3 camere da letto e secondo bagno esterno con vasca con idromassaggio, al secondo piano altra cucina completa di elettrodomestici, camera/sala e bagnetto. Ho anche lavastoviglie e lavatrice automatica, impianto d'allarme, condizionatori e avvolgibili elettriche, due balconcini al primo piano e riscaldamento autonomo a gas metano. La casa è stata finita di costruire il 15 gennaio (quando sono entrato io) e oggi hanno finito gli ultimi lavori di rifinitura.
Spero di non essere andato fuori tema Francesca ma è per far capire alcune tipologie, un appartamento al 1° piano di una palazzina, arredato, composto da ingresso soggiorno con angolo cottura angolo pranzo con tavolino e panche tipo tirolese, 2 camere da letto, 1 bagno e 1 balcone lo danno in affitto a 500 dt, un'altra tipologia arredato con mobili nuovi ancora incartati composto da salone 3 camere da letto, cucina, bagno e terrazzo che girava intorno all'appartamento lo dava a 750 dinari il gemello ma con mobili usati e rifiniture inferiori a 650 dt. I prezzi bene o male qui a sousse per gli appartamenti sono questi, si può giocare sulla caparra lasciando una mensilità al posto di due o chiedendo al proprietario di rinunciare all'aumento annuale del 5% ma per una villa in base alle zone si va dai 1400 dt a salire.

Grazie Anto per queste importanti informazioni e precisazioni. Almeno ce ne possiamo fare un'idea realista!  E complimenti per la tua casa bella-nuova!

Live e Anto&Simo hanno detto le cose come stanno, non è vero che Hammamet è una città morta, è la città turistica x eccellenza e tanti di Nabeul si riversano qui per conoscere gente nuova.
Chissà perché quando si chiede una casa con la tipologia descritta sopra e con un prezzo basso la risposta è sempre la stessa "l'hanno appena affittata ma se sento qualcosa ti chiamo" ex è una di quelle chiamate che non arriva mai.
E se si trova qualcosa è xché vale l'affitto che chiedono.
Ad Hammamet gli affitti dipendono molto dalla distanza dal mare, dai 600dinari in su.
Io pago 1000dt sono sul mare con un grande terrazzo che si affaccia sul mare e tutte le sere godo dello spettacolo del tramonto.
Alcuni amici hanno gli stessi miei mq. di casa ma si affacciano sui muri delle altre case oppure non hanno nemmeno balconi ma solo finestre, altri hanno la muffa ecc. è logico che pagano meno di me.
La casa è come l'amicizia te la devi sentire addosso e fortunatamente tutti e due te li puoi scegliere.

Moderato da Francesca l'anno scorso
Motivo : Contenuto fuori contesto
Nuova discussione

Traslocare in Tunisia

Consigli per preparare un trasloco in Tunisia