Close
Seguici su Facebook!

Qualcuno che vuole fare un esperienza lavorativa in Germania?

Salve, a tutti gli amici del forum.

Anno nuovo storia vecchia. Si ricomincia a cercare lavoro e la voglia di espatriare é sempre piu forte. Mi dicono che devo partire io avere piu coraggio. Ebbene c'è tutto coraggio, intraprendenza, però mi sorge la domanda e poi se tutto va male?  Pertanto cerco qualcuno disposto ad intraprendere questo viaggio se ha conoscenze meglio ancora, sa come muoversi in Germania, contribuire alle spese. Altrimenti anche se la scelta é amara a fine febbraio ho già preparato tutto e si parte all'avventura. Ringrazio i quanti risponderanno.

Ciao Jerry87,

Vedi questa discussione: cerco ragazzo x cominciare a Colonia

Saluti,

Francesca

Vorrei solo aggiungere un quesito al tuo desiderio di partire: E SE POI TUTTO VA BENE?
Io sono una abbastanza nomade vivo sola e cambio paesi da quando avevo 19 anni.
Ci vuole solo grinta, mai guardarsi indietro e fondamentale è informarsi prima di partire, (affitti costi della vita come funzionano mezzi di trasporto ecc ecc), insomma capire dove si va a stare.
Conosci l'inglese? Questo ragazzi é vitale.
Dopodiché solo determinazione.
Non aspettarsi di trovare l'eldorado da nessuna parte, nessun paese è perfetto e le culture sono diverse, cosa ben distante dal concetto di globalizzazione. Basta adattarsi ed avere un minimo di eleganza mentale per apprezzare il posto in cui si va a vivere e di conseguenza essere apprezzati. La terra ha posto per tutti, bisognerebbe solo amare e amarsi di più!
Coraggio! Segui l'istinto e armar di pazienza e curiosità.

Belle parole.  Lo parlo l'inglese anche se in modo scolastico. Di curiosità ce n'è tanta, pazienza pure. Il mio vero dilemma é arrivo Trovo qualcosa da fare per mantenermi?

Senti visto che ne stiamo parlando, io ti consiglio una cosa. I tempi sono cambiati e su questo siamo d'accordo. Perció un tempo si decideva dove andare e ci si spostava con centomila lire o cento euro, (parlo di qualcosa che succedeva fino a circa dieci anni fa), poi sul posto si provvedeva a costruirsi qualcosa. Oggi questo bisogna scordarselo. Il metodo migliore per spostarsi è farlo dopo aver trovato lavoro.
Potrei spiegarti mille cose ma sarebbe stupido, bisogna anche lasciare che una persona commetta errori per poi capire come districarsi. Per questo motivo ho deciso di inviarti dei link e tu dovrai mandare il tuo curriculum. Da adesso per uno o due mesi il tuo lavoro sarà "cercare un lavoro" quindi chiudi in casa otto ore distribuendole come meglio credi, e occupati di te stesso. Prima di tutto il Cv, puoi usare anche questo sito: resume.linkedinlabs.com
tramite quella pagina avrai sia un cv da poter scaricare in Pdf che un profilo Linkedin.
Ovviamente crea tutto in Inglese. Fatti anche aiutare da qualcuno oppure guarda on line come sono state scritte le esperienze simili alle tue. Mi raccomando non copiare e incollare, cambia qualcosa e riscrivi.
Poi puoi guardare questi link:
multilingualvacancies.com
toplanguagejobs.com
viviallestero.com

Quest'ultimo sito è di una persona che ho conosciuto ad una convention per lingue straniere e formazione. Lui é davvero bravo se scrivi ti risponde anche con consigli veri.

Per ora può bastare. di materiale ne hai, se hai domande chiedi pure. Basta pensare cerca ora di lavorarci su e poi magari parti in pochissimo tempo.
Ah dimenticavo, probabilmente se ti candidi per qualche posizione offerta dai link in alto, potresti ricevere una telefonata nel giro di poche ore. Sii preparato e allenati con l'inglese.
non fissarti su un Paese, i post che potrebbero offrirti lavoro adesso sono i Paesi dell'est, dove ho vissuto ed è stata una magnifica esperienza, oppure Irlanda o UK. MA il settore probabilmente sarà il CRM Customer relationship management che non vuol dire che ti fanno capo del servizio nell'azienda (come molti pensano erroneamente), ma potresti trovare un posto nel settore dell'assistenza clienti cosa ben strutturata all'estero e lavoro molto dignitoso nei paesi dell'est. Abbandona l'idea che si ha in Italia di questo lavoro e nei paesi (non so piú come descriverli vista l'economia mondiale)  che un tempo facevano da traino, Forse ormai troppo complessi. L'assistenza clienti è un lavoro di cui tutti avremo sempre più bisogno vista la veloce robotizzazione della produzione e l'uso di oggetti informatizzati. La Germania (salvo per motivi di estrema necessitá) io l' abbandonerei e mi orienterei verso altre mete di cui sopra, qui il Tedesco è fondamentale oppure un inglese molto buono, sennó rischi di trasferirti per chiedere aiuti sociali, cosa che non credo sia logica. Poi ovviamente questo eè il mio punto di vista.
Bon courage! meglio dire Good luck!

Ci sto lavorando a ciò che mi hai dato. Grazie di cuore Antobella.

Mi raccomando non ti abbattere mai anche quando i "pensieri" sembrano farsi forti.

Nuova discussione

Traslocare in Germania

Consigli per preparare un trasloco in Germania

Voli per la Germania

I prezzi migliori per il tuo biglietto aereo in Germania