Close

Mi presento: Carla Esposito, una calabrese a Jakarta:)

Salve a tutti,
mi chiamo Carla Esposito e ho 30 anni. Calabrese di origini, ho una laurea in Fisica e attualmente insegno Informatica in una scuola di Milano oltre  a frequentare  un'accademia di crescita personale ad approccio psicosomatico. Da Gennaio 2016 il mio fidanzato si trasferirà a Jakarta per lavoro e ho in progetto di seguirlo. La mia idea è di cercare un lavoro a Jakarta in un'azienda informatica, in particolare in ambito web marketing dove vorrei fare esperienza usando le conoscenze che ho acquisito negli ultimi tempi.
Un'agenzia consolare di Roma mi ha assicurato che una volta a JAKARTA e con il suo permesso di lavoro il mio fidanzato potrà fare richiesta all'ufficio immigrazione perchè io possa ottenere il visto.
Qualunque opinione su questa scelta e informazione sulla questione visto sono immensamente gradite.
Grazie!
Carla

Buongiorno Carla,

ben arrivata su Expat.com e grazie della presentazione!  :)

L'argomento riguardante visti e permessi è delicato ed io consiglio sempre di rivolgersi alle autorità competenti al fine di ricevere informazioni precise e dettagliate.
Per agenzia consolare ti riferisci all' Ambasciata Indonesiana a Roma?
Se non lo avessi già fatto ti suggerisco anche di consultare il sito Viaggiare sicuri della Farnesina.

Cordialmente,

Francesca

Ciao Carla
Avrai gia toccato con mano che il consolato indonesiano ti ha detto delle cavolate,il tuo fidanzato non fara nulla all immigrazione( quelli si metteranno a ridere alle vostre spalle),non mi ripeto leggi in giro sui tipi di visti e permessindi lavoro e se non ti e chiaro ancora scrivi.CONSIGLIO : NON RIVOLGETEVI MAI AL CONSOLATO INDONESIANO A ROMA,sono.........lascio a voi immaginare,seguendo loro come tanti hanno fatto,arrivati qui vi troverete nei pasticci.Ora dite le vostre esperienze qui,grazie e ciao

Ciao Carla, facci sapere come va con i visti e quale è la via più giusta da seguire!
Io sarò in vacanza a Jakarta settimana prossima, di passaggio :)

Grazie mille per le risposte....quindi non ci sono possibili visti per una persona come me che va senza un lavoro? Posso con un visto turistico cercarlo e poi far si che venga trasformato in un visto permanente?
Grazie mille

Ciao Carla
Quando arrivi a Jaka in aeroporto ti fai la visa on arrive che dura 30 giorni,io pero ti consiglio di fare pure li subito l estensione per altri 30 giorni pagando 35 usd,quindi un totale di 60 giorni,se vedi che dopo 40 giorni non hai trovato nulla,ti trovi uno sponsor locale(anche una persona fisica)ti fai fare la lettera di invito e altri documenti( cerca nel sito dell immigrazione che cito nel forum)con questi te ne vai o a singapore ò in malesia al consolato indo e ti faranno( se non sei pratica affidati ad un ufficio di pratiche visti,anche questo ti consiglio cosi non diventi matta almeno ler per la prima volta)la social visa checon le varie estensioni ti permette di stare in indo per 6 mesi,se non sono sufficienti,rifai di nuovo la social,c e gente che conosco che sono 6 anni che campa in indo con questo sistema.Trovato il lavoro in genere ci pensa la societa a farti la kitas work che dura 1 anno(ma se te la devi fare da sola ancora usa l ufficio di pratiche visti)se hai bisogno di altro scrivi,ciao di nuovo

Grazie mille! :)

Ciao a tutti, rieccomi!
Sono ancora in Italia e idem per il mio compagno...l'azienda si è presa molto tempo prima di decidere la sua partenza (non so se il problema sia stato o meno il visto, temo di si!).
Lui partirà il 22 di questo mese. Io non ho ancora deciso ma forse lo raggiungo a Luglio per un mesetto...giusto il tempo di farmi un'idea. Il suo contratto è per un anno. Mi chiedevo se, a vostro parere, ci sia qualche possibilità di fare uno stage di 6/9 mesi in aziende come web marketing strategist o  nel settore informatico. Temo che ci voglia molto tempo per ottenere il visto.
Grazie
Vi aggiorno in futuro!
Carla

Nuova discussione

Traslocare a Jakarta

Consigli per preparare un trasloco a Jakarta