Close
Seguici su Facebook!

Fare volontariato in Belize

Salve a tutti,

Se vi siete adoperati in attivitÓ benefiche in Belize, condividete la vostra esperienza!

Quali sono le organizzazioni dove un espatriato pu˛ fare volontariato?

Quali sono i requisiti necessari per far parte di queste associazioni?

Ci potete dire quali strutture sono alla ricerca di volontari in Belize?

Grazie mille per i vostri consigli,

Francesca

ciao Francesca,io in Belize non ci sono mai andata ma sogno di trasferirmi in Belize...non conosco il paese ma mi affascina e non mi spaventa provare a viverci...io sono infermiera non conosco l'inglese ma vorrei provare a fare volontariato in Belize.questo mi darebbe l'opportunità di verificare e rendermi conto di persona se potrei vivere in Belize...VORREI CAPIRE COME MUOVERMI se hai la minima idea di come fare ti prego di aiutarmi...ciao francesca aspetto una tua risposta...

Ciao toffina,

ben arrivata sul forum!

Non ho info specifiche da darti perchè io stessa ho lanciato la discussione per reperirne.
Ti consiglio di iscriverti alla discussione cosi sarai avvisata nel momento in cui saranno insertiti nuovi contributi.
Clicca sul pulsante ISCRIVITI che trovi in alto a destra sopra il post #1

Saluti,

Francesca

grazie..!comunque ...chissà forse il mio rimarrà un sogno.....ciao

Dunque...per fare chiarezza su questo tema diciamo che qui in Belize organizzazioni con le connotazioni di quelle che notoriamente sentiamo nominare in Italia non ce n'è nessuna. Le iniziative di volontariato operanti nel paese, sono tutte organizzate dalle varie confessioni religiose che sono da più o meno tempo presenti. Sono tutte di confessione cattolica ma non romana. Ergo evangelici, battisti, avventisti, presbiteriani. Tutti sono soggetti a lunghe trafile burocratiche per far entrare nel paese sia i volontari che i medicinali che di solito portano dietro con se. Sono visti con benevolenza, ovviamente, dalla popolazione ma velatamente tollerati dai vari burocrati che vedono nella possibilità d'ingresso nel paese dei medicinali che portano, una diminuzione dei loro guadagni. I gruppi di volontariato operano per la stragrande maggioranza nelle zone rurali del paese, in piccoli villaggi nel mezzo della giungla, scarsamente raggiungibili o dove la popolazione vive nell'indigenza più assoluta. Considerate che in Belize la maggior parte della popolazione dal medico non ci va perchè non se lo può permettere. E quando lo fa....deve contare su chi gli da il passaggio oppure sul bus che magari passa solo 2 volte al dì e poi considerare il costo della consultazione medica, di solito tra i 30 ed i 40 dollari Belize ovvero tra i 15 ed i 20 US$, più il costo per le medicine che, in molti casi, sono particolarmente care per un cittadino medio. La maggior parte delle medicine presenti nel paese, proviene da Venezuela, Cuba, e sud america e la loro efficacia, probabilmente in virtù di una più bassa qualità delle molecole presenti nel principio attivo, sono, a volte, come acqua fresca. Tornando al volontariato...requisiti particolari per partecipare non ce ne sono. Alcune ti chiedono di dichiararti  cristiano altrimenti non ti accettano. La quasi totalità, fa pagare ai volontari il costo del viaggio, del soggiorno e del mangiare che dollaro più dollaro meno si aggira mediamente sui 1800/2000 per 1 settimana. Ci sono poi un ristretto numero di persone, si contano su una mano, che operano nel paese a titolo personale. Di solito personale medico che sente il desiderio di condividere con chi ha meno fortuna e si dedicano a visitare villaggi e dispensare quel pò di aspirine ed antibiotici che riescono a reperire nella loro cerchia di amizie. C'è peraltro da considerare che quando un gruppo visita un villaggio...la quantità di gente che si presenta dal medico volontario è enorme!!! Ogni gruppo ha mediamente 3/4 dottori che visitano dai 40 ai 50 pazienti ciascuno al giorno. La prevalenza dei "pazienti" è fasulla...ovvero, inventano mal di testa o mal di stomaco perchè sanno che verranno loro dispensate medicine che potranno tornare poi utili in futuro. Nulla di male...ovviamente, ma casi veri per cui la professione viene chiamata in causa, veramente pochi. Per questi, laddove non ci sono le risorse per cure più impegnative, si attende che una delle navi ospedale o degli USA o del Messico solitamente giungano in rada nel porto di Belize City. In quei frangenti si scatena il tam tam per tutto il paese e da 2/3 centri di raccolta i casi più importanti vengono trasferiti a bordo di queste unità mlitari con gli elicotteri ed i pazienti lì vengono trattati. Anche lì, però....dopo il primo giorno dei 4/7 che mediamente restano nel paese...non c'è più spazio nelle liste per cui assisti a file kilometriche di gente che alla fine deve tornarsene da dove è venuta. Spero di avervi dato un'idea più chiara riguardo questo tema. Un saluto

Nuova discussione

Traslocare in Belize

Consigli per preparare un trasloco in Belize

Voli per il Belize

I prezzi migliori per il tuo biglietto aereo in Belize