Costi Doganali per trasloco masserizie

Ciao a tutti. dovendo affrontare un trasloco per la tunisia portando in pratica tutta un'abitazione, qualcuno conosce l'ammontare delle spese doganali rapportate e se vi è qualche soluzione economica in proposito?

15000 Dinari di franchigia doganale se hai comprato casa. Non spetta se sei in affitto. In tal caso valutazione del valore della merce da parte del doganiere di turno, calcolo di iva e dazi secondo tabelli imperscrutabili e ti comunicano la somma da pagare :-)


Poi tutto e' possibile.........

:whistle:  :whistle:  :whistle:  :whistle:

Quindi se non sei sufficientemente attrezzato economicamente rischi di lasciare in dogana la mobilia? E' possibile che se la dichiarazione doganale venga fatta da un tunisino residente, questi è esente?

Si. Se acquisti casa ha diritto a portare fino a 15000 Dinari in franchigia doganale. Se affitti no. Questa la legge.

Poi se chiedi in giro c'e' qualcuno in affitto che ha fatto arrivare di tutto. Altri che hanno il container bloccato in dogana da 9 mesi. E manco glielo fanno rientrare in Italia.

Per i tunisini ci sono tutte altre norme. Se residenti non hanno alcun diritto. Se rientranti da residenza estera hanno anche loro dei diritti al riguardo e delle agevolazioni, ma non ne  conosco il dettaglio e non me ne occupo.

Io mi attengo alle leggi nel dare informazioni. Poi ciascuno e' libero di intraprendere le strade che reputa piu' opportune.

buonasera, io mi sto trasferendo in Tunisia, sto prendendo la casa in affitto ad Hammamet, sono intenzionato al trasferimento definitivo mio a di mia madre pensionata. Siccome ho i miei mobili in Italia buoni e tra l'altro ho tre televisori di ultima generazione ho tre computer della apple del valore di 6.000 euro vorrei sapere quanto potrei pagare di dogana, faccio presente che ancora debbo aprire il conto corrente, e richiedere il permesso di soggiorno tanto per me che per mia madre, quanto potrei pagare di dogana? grazie

Mistero.....

Ufficialmente ci sarebbero delle tabelle.

http://www.douane.gov.tn/

Comunque per certe cose, come quelle citate, considerate di lusso, sono mazzate da far passare la voglia.

A meno che........  :whistle::whistle::whistle::whistle:

Puoi Rivolgerti a G*....il più Conosciuto Esperto Affidabile Trasportatore DA X Italia... Tunisia
Effettua Trasporti x Grandi Aziende Italiane  ...chiamali....ti danno  Tutte le Indicazioni ...Costi....Inerenti

Moderato da Francesca l'anno scorso
Motivo : Usa messaggeria privata per comunicare contatto

in alternativa ci sono trasportatori tunisini (personalmente ne conosco uno affidabile) che riescono ad ottenere sconti in dogana ma le sanzioni da pagare al di là delle tabelle poi è sempre il colonnello di turno a stabilirne il prezzo e se sbaglia bisogna fare ricorso per farlo correggere. Esempio un anno fa entrai con gommone a chiglia rigida con timoneria, sedili e motori sul carrello e il colonnello stabilì un balzello d'ingresso di 200 dt non so sulla base di cosa ma pagai ed entrai.

Con G*vai sul sicuro. E' i suoi costi includono tutto. Anche i  :whistle::whistle::whistle:

Non peraltro e' il piu' caro.

Ma non stiamo mettendo il carro davanti ai buoi??

Moderato da Francesca l'anno scorso
Motivo : *oscurato

intanto ti ringrazio della informazione, capisco che la somma la stabiliscono loro secondo una loro mentalità, io in effetti ho lavorato una vita per l'arredamento....chiaramente gli studenti quali i computer sono oggetti che mi occorrono. per il mio lavoro, sono nuovi regolarmente fatturati alla Apple ma da quanto mi sembra poco interessa alla dogana, magari ci fosse un modo di accordo purché
gli oggetti passino legalmente. Credo che dovrò' essere cauto nell'avere la certezza che tutto passi e non mi blocchino il container al porto di Tunisi, sarebbe un danno grosso. Comunque l'arredamento  andrà con il container e i computer li porto con me in macchina li vedranno li farò mettere sul passaporto di mia madre com la macchina che è nuova intestata a lei, ma vorrei fare le cose lineari, sempre trovando chi "mi ascolta"........comprendi mio' che intendo......un altro punto è portarmi dietro i soldi di una vita, pensavo, dopo aver aperto il conto corrente in Tunisia dall'Italia posso mandare un bonifico unico o frazionarlo? c'è qualche problema per questo ? i denari sono regolarmente in possesso della mia banca per una vendita immobiliare. come posso fare senza fare danni?

intanto grazie di cuore Enzo

grazie dell'indicazione sei gentilissimo ! a buon rendere
Enzo

nell'eventualità mi puoi passare il nominativo del trasportatore tunisino, spero che abbia la possibilità di parlare italiano, tanto per sentirne uno in più ho fatto già' tre preventivi ...piuttosto cari, se ha anche la possibilità di trattare sulle somme da dover pagare...io non ce la farei in prima persona...ti ringrazio

per farli passare legalmente rivolgiti a G* e non hai alcun problema con i trasportatori tunisini alla fine l'incognita che qualcosa non vada a buon fine ci sta sempre e soprattutto non avresti la legalità sulle merci entrate se è questo che ti interessa maggiormente.

Moderato da Francesca l'anno scorso
Motivo : *oscurato

Vista l imprtanza dell operazione..
Traslocco Définitivo....Mobili...ecc.râ
Vai su strade  sicure....in modo di non avéré intoppi imprevisti....che Poi possono risultere di difficile Soluzione
G... .sta x G*....opéra DA più di 20
Anni in Tunisia... E Corriere Internationale
E. Con lui non avrai Problèmi
E Serio Onesto...Preciso...Compétente
Cercali su Internet

Moderato da Francesca l'anno scorso
Motivo : *Mauro per cortesia comunica il contatto tramite messaggio privato, non posso lasciare pubblicità gratuita sul forum!

mi lascia perplesso una cosa, ma forse sto esagerando e senz'altro un'agenzia di servizi sul territorio può darti delle risposte molto più competenti, il trasloco completo senza avere il permesso di soggiorno... è questa la grande incognita oltreché pericolosa, per questo motivo pietrarelli ti consiglio di rivolgerti al trasportatore internazionale operante in Tunisia (quando ho cercato quelli generici sul territorio italiano di fatto non lo avevano mai fatto con la Tunisia quindi uno che opera abitualmente sul territorio ben venga) spiegando per filo e per segno cosa intendi fare e nel caso dovessi andare via per cambiare Paese quali masserizie saresti obbligato a riportare fuori, nel contempo ci sono agenzie di servizi che ti stanno rispondendo su questa pagina che potrebbero agevolarti nelle formalità. Personalmente opterei per farmi dare una mano da loro.

Esatto Antonello.... Concordo....in questi
Casi....si deve andare x vie Sicure...e Affidabili....quindi rivolgersi a chi fa Questo DA Anni ...

Haï ragione Francesca...sorry...convinto
Di avéré inviato un messaggio...
Provvedo
Grazie

vi ringrazio a tutti , molto gentili , ma non riesco a trovare il trasportatore Tunisino...mi aiutate...grazie ancora

OK...cerco i suoi  recapiti Tunisini e Italiani
E ti invio coordinate  via messaggio

grazie mille

Mauro vivi in Tunisia?

certamente vi ringrazio tutti per la cortesia, se possibile vorrei venire a conoscenza di come trasferire denaro in Tunisia, ho della disponibilità personale in banca in Italia, chiaramente legalmente in possesso, essendo una buona cifra come posso mandare i denari in Tunisia dopo aver aperto il conto corrente ad Hammamet? un semplice bonifico ?
Gradirei sapere se e' giusto

grazie

Ciao,
Non devi mandare i dinari in Tunisia, ma fare dei bonifici dall'Italia verso il c/c che apri in Tunisia, devi solo valutare bene la banca qui, tenendo presente che puoi bloccare delle somme con un buon tasso d'interesse

intanto grazie ! spiegami bene, io ho dei soldi che mi vengono da una vendita immobiliare, li posso bonificare tutti in una volta? poi mi accennavi che bloccandone una parte sulle banche tunisine danno degli interessi ? in Italia..e' una catastrofe con i soldi

@ pietrarelli > Attenzione che questa discussione è stata aperta per parlare di costi doganali!
Il trasferimento di soldi è un altro argomento e sarebbe stato meglio affrontarlo aprendo una nuova discussione, primo per dare una visibilità più ampia alla tua richiesta di informazioni e poi perchè le informazioni che riesci a reperire sono più facilmente rintracciabili dalla comunità...difficilmente una persona che cerca info sul trasferimento di denaro apre un thread a titolo "Costi doganali"...
Magari tienilo a mente per il futuro...

Grazie

Mah......la domanda soge spontanea....hai letto le precedenti risposte?

Ti e' chiaro che a norma di legge un container di mobili non lo puoi portare se non sei gia' residente e non hai COMPRATO casa?

N...perche' dici che non vuoi rischi ma mi pare che sta spianandoti la strada per avere guai a non finire. Anzi, una bella autostrada a 4 corsie destinazione PROBLEMI.

Conosco gente che ha da tre anni il container fermo in dogana.

Ti ricodi la vecchia pubblicita': turista fai da te? ahi ahi ahi ahi ahi.....

Detto questo, mi taccio.

:dumbom:

rammento solo una cosa, la Tunisia è un paese extracomunitario (che non è una brutta parola ma vuol dire fuori dalla comunità europea) e fuori da Schengen. Mentre se decidessi di recarmi da Pavia a Murcia (Spagna) dove ho preso una bella casetta in affitto senza mobili con un furgone a noleggio e con le mie masserizie lo posso fare qui è tutto differente; serve un permesso di soggiorno per poter stare, servono i permessi per entrare merci e serve un'ottima conoscenza delle astruse leggi locali. Connazionali hanno portato masserizie qui in case in affitto ma poi per uscire sempre con i loro mobili hanno dovuto pagare fior di multe, non so perché e neanche gli importi esatti ma bisogna fare attenzione. Un "turista" tedesco di 32 anni circa l'anno scorso fu "beccato" in compagnia di una ragazza locale, quest'ultima fu condannata a sei mesi di carcere e accusata di prostituzione e lui dopo 15 giorni di carcere con foglio di via fu portato in aeroporto e caricato sul primo aereo per la... "Comunità Europea"... questo per dire che basta un incidente stradale, un avvenimento straordinario e ci si può trovare messi alla porta... Non voglio scoraggiare nessuno anche perché chi si comporta normalmente non ha nulla da temere e viene comunque coccolato ma... casa nostra è in Italia e qui siamo ospiti, se ci presentiamo come padroni di casa senza avere casa già si viene guardati in modo negativo.

Mahhh... Se posso dire la mia....
Pas après pas....Côme dicono i Francesi...
Meglio tu vieni....conosci....Regolarizzi la Tua Posizione...e quella di Tua Madre....
Ti FAI assistere. DA Persone  Locali...Professionisti....Avvocati...Commercialisti....Poi Prendi  Tutte  le Tue Décision
Con Calma e Avvedutezza....
Côme ti hanno gia segnalato giustamente
Sul Blog qui siamo in Tunisia... E anche se ben Trattati e Apprezzati...sempre Ospiti in un Paese Straniero

Ma le leggi non sono astruse. Sono le leggi di un paese che tratta in modo protezionistico lavoro e importazione.

Di fatto e' semplicissimo. Se non sei tunisino non puoi lavorare. Le merci non possono essere importate liberamente, ma solo da societa' che hanno l'apposita licenza. I dazzi per talune categorie sono elevati(ssimi).

Seguono deroghe e concessioni.

Se rientri in una delle categorie cui e' concessa una deroga OK. Se vuoi forzare il sistema lo fai a tuo rischio e pericolo.

Anche se vai in Svizzera non puoi liberamente passare la dogana con mobilio e oggetti usati, soprattutto in quantita' da trasloco. Una volta in possesso del permesso di residenza, hai 18 mesi per importare in franchigia doganale le masserizie di trasloco.

Prova a presentarti in dogana svizzera da turista con auto piena zeppa di televisori, computer, elettrodomestici e container di mobili al seguito e vedi se non ti prendono per matto e che fine ti fanno fare.

E lo si vuol fare in Tunisia?!?

Suvvia!!

ti chiedo scusa, hai perfettamente ragione ...in effetti non si possono confondere o quanto meno mischiare argomentazioni ! hai perfettamente ragione, scusami

da una mia deduzione.... avendo vissuto la Tunisia semplicemente da turista da anni, credo che gli italiani trasferiti sono partiti con le cose strette necessarie, per poi prendere una casa ammobiliata....senza dubbio e' cosi...comunque apprezzo il consiglio e se mi sono introdotto in tale argomento, credetemi , mi avete aperto gli occhi, il traslocatole italiano credo che l'abbia fatta semplice e confrontandomi con voi, mi rendo conto che tutto deve essere fatto a tempo per tempo e mediante una agenzia che si occupa di queste cose in loco. Per tanto in maggio sarò ad Hammamet , mi trovo una agenzia seria che mi segua in ogni passo intanto "chi più paga meno paga" al meno sarò' sereno a dovermi trovare nella regola in quanto non voglio problemi.
Ho sempre sostenuto di essere un ospite gradito come tutti gli italiani, al meno chi si comporta correttamente, in Tunisia sempre bellissime vacanze tra l'altro mai organizzate o tra amici ma da solo e vi assicuro che mai accaduto nulla fin dal tempo di Ben Ali' anzi era ancora più' tutelato lo straniero. Comunque vi ringrazio a tutti per il supporto, continuerò a seguirvi e' sempre un piacere. grazie a tutti

Live in tunisia :

Ma le leggi non sono astruse. Sono le leggi di un paese che tratta in modo protezionistico lavoro e importazione.

Di fatto e' semplicissimo. Se non sei tunisino non puoi lavorare. Le merci non possono essere importate liberamente, ma solo da societa' che hanno l'apposita licenza. I dazzi per talune categorie sono elevati(ssimi).

Seguono deroghe e concessioni.

Se rientri in una delle categorie cui e' concessa una deroga OK. Se vuoi forzare il sistema lo fai a tuo rischio e pericolo.

Anche se vai in Svizzera non puoi liberamente passare la dogana con mobilio e oggetti usati, soprattutto in quantita' da trasloco. Una volta in possesso del permesso di residenza, hai 18 mesi per importare in franchigia doganale le masserizie di trasloco.

Prova a presentarti in dogana svizzera da turista con auto piena zeppa di televisori, computer, elettrodomestici e container di mobili al seguito e vedi se non ti prendono per matto e che fine ti fanno fare.

E lo si vuol fare in Tunisia?!?

Suvvia!!

Tanto per essere chiari fino in fondo:  se si entra in Italia, o Spagna, o Portogallo o in altro paese UE  ma provenienti dalla Svizzera, succede esattamente lo stesso: senza esservi dapprima residenti o allora avendovi casa in proprietà  e con i documenti richiesti, non si può liberamente passare la dogana. A seconda dei casi, la polizia di questi paesi ha da venire a casa per certificare che i mobili enumerati  nella lista della ditta di traslochi o trasporti si trovano davvero in quella casa per uso personale.

Francesca :

@ pietrarelli > Attenzione che questa discussione è stata aperta per parlare di costi doganali!
Il trasferimento di soldi è un altro argomento e sarebbe stato meglio affrontarlo aprendo una nuova discussione, primo per dare una visibilità più ampia alla tua richiesta di informazioni e poi perchè le informazioni che riesci a reperire sono più facilmente rintracciabili dalla comunità...difficilmente una persona che cerca info sul trasferimento di denaro apre un thread a titolo "Costi doganali"...
Magari tienilo a mente per il futuro...

Grazie

ok, sarebbe dunque una discussione doganale però  con tutti questi occultamenti diventa assurdo e non se ne esce e addio all'informazione

Live in tunisia :

Mah......la domanda soge spontanea....hai letto le precedenti risposte?

Ti e' chiaro che a norma di legge un container di mobili non lo puoi portare se non sei gia' residente e non hai COMPRATO casa?

N...perche' dici che non vuoi rischi ma mi pare che sta spianandoti la strada per avere guai a non finire. Anzi, una bella autostrada a 4 corsie destinazione PROBLEMI.

Conosco gente che ha da tre anni il container fermo in dogana.

Ti ricodi la vecchia pubblicita': turista fai da te? ahi ahi ahi ahi ahi.....

Detto questo, mi taccio.

:dumbom:

((Dico anche a Francesca...))
Certo, si capisce il suggerimento-invito-(autopromozione indiretta  :D ), ma vale senz'altro anche la possibilità di consultarsi con una ditta operante qui sul territorio e che qualcuno ha precisato essere seria eccetera.  Di fatto, se Francesca già occulta la parte che servirebbe anche a poter leggere un post per intero e che non è di tipo pubblicitario, bensí informativo e tanto pratico quanto necessario e utile concretamente, allora per coerenza e seguendo lo stesso criterio, chi ha un'agenzia di servizi neppure dovrebbe scrivere, su queste pagine.  Ho detto "per coerenza", e non già perché io consideri da applicare la cosa, però questi occultamenti sì che personalmente li trovo, proprio in questo caso, estremamente irritanti e poco democratici...

Credo che a volte si affrontano esempi limite, credo che la miglior cosa è abbandonare l'idea del definitivo trasferimento, lasciarsi una casa in Italia, e mentre prima si facevano vacanze di 20 gg ...si può' prendere un appartamento in affitto aprirsi il conto corrente, lasciare tutto in Italia e farsi vacanze settimanali , fine settimana e magari un mese da turista frequentatore del paese. Per quanto concerne la faccenda dello straniero arrestato, sinceramente mi viene da ridere....se sono stati beccati in macchina o in un luogo pubblico o esposto al pubblico comprendo si tratta di due persone poco intelligenti ...ma se due persone lo fanno riservatamente come persone decenti ...che fa la polizia ti butta giu' la porta di casa per sapere cosa fai ? mah ! un incidente stradale , anche in Italia esiste l'omicidio stradale c'e' l'arresto preventivo, l'omissione di soccorso etc...per tanto nulla di nuovo . Credo a questo punto che trasferirmi definitivamente in ùTunisia " per sempre " non è per me, preferisco prendermi un appartamentino arredato bene per tutto l'anno, venire spesso e non avere a che fare con dogane e impicci di cui non ho interesse. Un appartamento ad Hammamet con riscaldamento e aria condizionata due stanze e sala si paga 500 dt.. dove sta il problema ....regolarizzare la residenza, ma a quale interesse se ci sono difficoltà... chiaramente non posso andare in bocca la lupo con la dogana, mi tengo la casa a Roma e vengo quando voglio....e' meglio , non sono pensionato ho una mia disponibilità e non sapete quanto mi siete stati utili nel capire meglio. Il mio tempo del lavoro  in Italia è strettamente  a tempi limitati per l'indole della professione a questo punto tutto ok . Ciao' non toglie che la Tunisia e' un bel paese e venendoci spesso ma solo con le farfalle nello stomaco per la contentezza di una buona vacanza allungata sarà da gustare  la Crema della situazione senza impicci vari . Mia madre ha 95 anni la defiscalizzazione ? intanto gli faccio fare una vacanza prestissimo....poi il buon Dio provvede. Comunque grazie a tutti ottimi consigli ...meglio prendere atto senza impicci specie all'estero !

@pietrarelli
Tutto giusto ma...a scanso di equivoci sia detto che in tal caso non si può fare richiesta per un permesso di residenza. Ci vogliono 183 (+1) giorni all'anno di permanenza sul territorio.

Salve Pietrarelli. certo per quanto riguarda la residenza c'è sempre da ricordare che benché volessimo la piena integrazione mondiale e la libertà di recarsi e di vivere in qualsiasi posto del mondo, questa è utopia e il posto nel mondo che dobbiamo considerare "casa nostra" è la nostra nazione, l'Italia; ed è per questo che condivido il tuo pensiero di mantenere comunque un luogo italiano dove comunque si può vivere.
Per quanto riguarda "lo straniero" credimi non è nulla di quello che si pensa, non esiste garantismo, la polizia se vuole viene a casa tua, suona e entra, s'intende lo fa con cognizione di causa, ripeto che è proibito un comportamento libertino tra uomo europeo e donna tunisina (non il viceversa) per una questione religiosa, si va dall'essere fermati per strada e sottoposti ad un rapido e informale interrogatorio fino alla segnalazione fatta ad esempio proprio dal guardiano dello stabile, per ultima analisi ci sono tanti inquilini ai quali è stato annullato il contratto di affitto e sono stati invitati a trovare un'altra sistemazione proprio perché il loro comportamento non era "serio". Ripeto, non siamo in Italia, qui le leggi e le norme vengono scritte e decise dal funzionario. Con questo ti faccio un esempio che pochi giorni fa era sui giornali, in Sardegna sono stati arrestati dei Carabinieri perché fermavano delle auto e improvvisando una perquisizione infilavano dosi di droga nell'auto procedendo poi all'estorsione ai danni del malcapitato, ci siamo chiesti in tanti anni di disonorato servizio quante persone sono state denunciate e rovinate da questi galantuomini? Ripeto per l'ennesima volta, noi qui siamo ospiti e dobbiamo comportarci in modo onesto e limpido, certo che se la ragazzina di 20 anni decidesse di intrattenersi con il sessantenne non lo fa per i suoi begli occhi ma per il suo portafoglio e questa cosa qui non è ammessa proprio per una definizione religiosa. Poi ognuno decida come e cosa fare, ma senza piangere quando si ha il foglio di via tra le mani.

ti ringrazio per la tua giusta interlocuzione, ma pare che la discussione si muove esclusivamente  su fatti illeciti. Io sono una persona dignitosa e certamente  non apprezzo chi, come in Italia ove e' possibile farlo ...si vede il sessantenne che è fidanzato con la ventenne albanese o rumena ...senza parlare male di quelle ragazze, io certo non sono di questo parere tanto meno critico. Per me il mondo e' trasparente, ma povero chi capita in tali situazioni. Le regole sono da rispettare, in Italia dovrebbero essere rispettate, ma come sapete bene.....si può' tutto anche se non  si può' ma per evitare io prendo l e. giuste distanze dalla trasgressione tanto per il codice della strada, quanto per il codice etico di vita sociale. Sembrerà strano , ma pretendo rispetto da tutti , mio' significa che ne debbo dare ampiamente altrimenti  e' una presunzione. Giustamente  il mio affetto per la Tunisia non cambia come non cambia la simpatia profonda per il popolo tunisino che da sempre mi ha trattato gentilmente e con cortesia, giusto sottolineare che ad ogni cortesia fatta nel lecito, non mi sono mai fatto guardare dietro e ho lasciato sempre un segno di amicizia riconoscente. Ciao' non capita in Italia , io vivo a Roma e le persone sono chiuse nelle loro case senza nessun rapporto di vicinato , se si incontrano in un bar evitano il saluto, poca e' la gente sensibile alla comunicazione, ma ciò ' non e' contestabile e' la vita frenetica che ci riempi la testa di pensieri e la socialità e' l'ultima cosa anche se io la chiamo educazione. Certo, mi rammarica che uno straniero arriva in Tunisia per fare incontri con ragazze tunisine...mah....secondo me mi da del poco coerente...con tante donne facili nei propri paesi ...debbo rompere le scatole anche se reciprocamente in un paese Islamico ? che teste! certamente se fosse una cosa seria tanto di cappello ma per divertimento di vacanza....non lo trovo. intelligente. comunque ai fatti , mi rendo conto che dopo il Ramadan farò una vacanza e porterò' con me mia madre...sperando che nessuno segnali in casa mia una donna.....spero che la polizia capisca che e' mia madre e che ha 95 anni, chiaramente scherzo ...Io ho altro a cui pensare, ma certamente il forum e le illustrazioni dei fatti mi hanno fatto capire che non e' per me un trasferimento radicale per le disposizioni che ci sono per il trasloco, per importare valuta e per le regole che sono rigide. Meglio la sicurezza.. la Tunisia sarà meta di vacanze interessanti e come da sempre fin dai tempi di Ben Alì anni 90, sono stato sempre bene, in Italia non bisogna esporsi con società , negozi attività commerciali lussi eccessivi il fisco guarda e suona. La mia sicurezza economica e' in Italia tutto considerato .

Ottima Considerazione  su Côme sono le règole in Tunisia Antonello....condivido

mauro biazzi :

Ottima Considerazione  su Côme sono le règole in Tunisia Antonello....condivido

Peccato che non valga anche in senso inverso:  qui gli uomini possono molestare e fare gli invadenti con un'europea e di qualsiasi età, senza per nulla esservi impediti dalla loro legge...  So di qualche donna ultrasessantenne che si è messa con un tunisino di 25 anni. Non era quasi più in grado di stare in piedi e di fare le scale ma... lui le diceva di quanto fosse giovanile e bella...  E a quanto mi si dice, le balorde di questo tipo non sono neppure poche!   Per cui, tanto per non essere presa per una di quelle, mi tocca andare in giro impettita e guardare sempre verso un albero o muro o negozio magari anche immaginario, purché capiscano che proprio non è aria.  Quando si passa davanti a un caffé, meglio non guardare agli inetti che squadrano ogni donna che passa  (indipendentemente dalla sua età), farlo equivale a sentirsi andare al cielo la pressione ( benché io tenda ad averla molto bassa  :P) , ma sono allergica a certe manifestazioni e ammiccamenti cretini, pur comprendendo la loro situazione che però non mi compete e che non può tutto scusare ...   Anche prendere un taxi è una lotteria, a sapere se il conducente sarà del tipo A),  B), o C).   Il tipo A) neppure si ferma,  il tipo B) si ferma perché gli interessa ma ti guarda male perché sei una straniera e quindi da fregare.  Il tipo C) ti prende molto volentieri e chiedendoti subito se vivi sola oppure no.  L'altra versione è accompagnarti sotto casa e dire "ah, vivi qui, quando hai bisogno o vuoi compagnia mi puoi chiamare".   Questo ora l'ho detto perché pure gli uomini europei si lamentano -a ragione- di certi sguardi da predatrice da parte di talune donne tunisine.  Ma per una donna vi posso garantire che è anche peggio, ossia molto più delicato.  Io mi sono "ridotta" a fare i miei acquisti -del tipo quotidiano, tipo il pane e simili-  in un negozio fuori dal mio quartiere, in modo che non si faccia subito l'equazione "compera una sola pagnotta, ergo è sola (e "oliabile"/non dico "ungibile" non essendo ancora allo stremo  :D )".  Anzi, in zona-casa ormai compero soprattutto pane-cassetta in qualche "supermercato" di turno e proprio per ovviare alla situazione...   Per fortuna non mi lascio però rovinare la vita da queste cose e quindi giro, frequento negozi, pasticcerie-the-room e ristoranti senza problemi e senza davvero mai essere stata disturbata. Semmai sono le donne del posto a guardarmi, ma questo perché non sono sempre abituate che anche "noi europee" si vada nei "loro posti".   Ho pure dovuto rendermi conto che è da altri tipi furbini che mi devo riguardare, e questi non sono propriamente tunisini.  In giro gli sbruffoni non mancano proprio, basta cmq sia sapere come scamparli e sopravvivere ...  :cheers: .  Un'alternativa sarebbe andare nel deserto, ma là ci sarebbero gli scorpioni..., quindi io preferisco... i bipedi un po' galletti e facilmente identificabili per cui, evitabile è pure il loro "morso"  :top:
Ma anche per talune professioni la donna può incappare nelle difficoltà con la polizia:
Un giorno in cui ero in giro per vedere appartamenti, mi accompagnava un amico che pure aveva trovato appartamento con la stessa agente immobiliare-donna .  Ridendo, hanno commentato "meno male che ci sei tu", riferendosi ora alla mia presenza.  Infatti, quando è in giro in auto per la visita di qualche appartamento a un uomo europeo, è successo più volte che venisse fermata dalla polizia.  Deve sempre avere con sé le carte che accreditano e dimostrano il motivo del suo giro in auto con accompagnamente maschile del tipo UE...  Altrimenti incapperebbe in guai serissimi, appunto, e una volta, all'inizio della sua attività, avendo dimenticato i documenti in questione, i guai li ha passati davvero, risolvendosi il problema nel momento in cui il proprietario dell'agenzia è venuto a ... liberarla nella sede di polizia....
Ok, avrò del tutto rotto il tema della pagina, ma a questo punto tanto vale e pazienza.  La vera realtà è ben oltre e altra che non solo quella tunisina o di qualche altro  paese  ex-comunitario o no, ma "straniero" (virgolettato perché qualunque paese lo è sempre per ognuno che sia di altra nazionalità), il fatto è che generalmente tutto sta degenerando e quello che più duole, per noi europei, è quanto accade a livello d'Europa ...   Mentre qui, invece, va' sempre meglio delle proprie anche più lugubri o funeste "previsioni" o timori !  (Quindi... basta immaginare nero e la sorpresa sarà sempre grata.  No, scherzo e tanto per non intristirci tutti)  Fatto sta che, in ogni caso, ci si può sempre ritagliare il proprio spazio ed essere sé stessi tanto quanto... (e... senza perdere il mordente  ;)  , qui... tanto per restare in tema di "morsicature"/ tipologia ed eziologie ...  :proud  )

Nuova discussione