tassazione pensione inps in portogallo

vorrei sapere se in portogallo si può percepire la pensione inps lorda ed eventualmente co quale tassazione da parte del portogallo  grazie

Ciao lido santoni,

ben arrivato su Expat.com!

L'argomento è già stato sollevato da altri utenti di questo forum e ci sono dei post in cui se ne parla; ti consiglio di leggere le discussioni attualmente disponibili.

Spero tu possa trovare le informazioni che stai cercando.

Francesca

Ciao Francesca,
io sono un pensionato trasferitosi da un paio d'anni in Tunisia....
Avrei pensato di trasferirmi in Portogallo nel 2016....
Piuttosto che rimandarmi ad altre sezioni del blog non puoi dirmi l'attuale tassazione per i pensionati in Portogallo provenienti da pensioni private?
Inoltre conosci un riferimento locale a Lisbona o altrove che può prendere in esame tutta la parte burocratica inerente il trasferimento, tipo permesso di soggiorno, banche, Affitto, Agenzia delle Finanze portoghese, cassa malattia, ambasciata Italiana per AIRE, etc etc?
Un grazie in anticipo per un tuo supporto al riguardo.
ciao

@ Antmilan > Ciao! Mi spiace ma non ho informazioni dirette sull'argomento da passarti, sarà mia cura fartele pervenire qualora ne ricevessi.
Questi sono i contatti dell' Ambasciata d'Italia a Lisbona, alla quale ti devi rivolgere per l'iscrizione all'AIRE:

Largo Conde Pombeiro 6
1150-100 Lisbona
Tel: (00351) 213 515 320
Fax: (00351) 213 154 926
e-mail: ambasciata.lisbona[at]esteri.it

Come contattare la Cancelleria Consolare dell'Ambasciata:
Telefono: (00351) 213 515 320
Fax: (00351) 213 551 420
e-mail: consolare.lisbona[at]esteri.it
Per informazioni su cittadinanza ed assistenza: lisbona.assistenza[at]esteri.it

Saluti,

Francesca

Saluti,

Francesca

Dimostrando la volontà di risiedere in Portogallo con contratto di affitto annuo entro il 31 dic. dell'anno in cui si vuole iniziare lo status di "residente non abituale" e godere del beneficio fiscale della totale detassazione per 10 anni della pensione italiana, iscrizione AIRE ambasciata italiana, iscrizione registro dei contribuenti presso l'ufficio delle imposte portoghese. Altrimenti stando in Portogallo 183 giorni nell'anno solare si acquisisce diritto a richiedere residenza.
Per aiuto nelle pratiche rivolgersi Studio Legale Avv., Lisbona e uffici anche a Roma, trovi tutto si internet

Ciao, è possibile conoscere gli uffici di Roma per valutare il trasferimento in portogallo?  Grazie.

Ciao Francesca,  leggo ormai da tempo sul blog notizie contrastanti una con l'altra.  È possibile sapere "ufficialmente" le notizie base per un trasferimento in portogallo? Dunque, quale è la tassazione applicata ad un pensionato inps che si trasferisce? Quali sono i documenti che deve presentare per trasferire la residenza e ricevere la pensione lì.  Inoltre, è possibile sapere se c'è questa esenzione decennale e se si, per chi è valida. Grazie. Spero che non si continui ad avere un atteggiamento di reticenza che vedo nel blog. Aspetto tue notizie. Grazie di nuovo.

@ serafino oscar > Buongiorno, non credo ci sia un atteggiamento di reticenza, non siamo un ufficio (al quale non vogliamo e soprattutto possiamo sostituirci) ma un forum pubblico in cui chi vuole dà, benevolmente, informazioni in base alla propria esperienza personale. Credo che ufficialmente le notizie che cerchi le potrai avere solo dagli uffici competenti.

Saluti,

Francesca

Ciao Mighel.
Mi sono documentato un po in vari modi e mi risulta che:
è vero quanto viene detto , ma è quasi certo che l'INPS tassi gli ex inpdap in Italia, mentre invece i "puri" inps no.

Te sei un INPS?

Sai se qualcuno sta facendo ricorso al TAR contro questa ulteriore disparità di rattamento da parte di questo democratico stato Italiano?

Ciao

Ciao a tutti, entro in punta di piedi! Non mi stupisce piu l'Italia! ma sentire che un ex inpdap e figlio di un Dio minore rispetto ad un inps, per il nostro governo e sconcertante. Ma qui tutto e possibile. Quindi mi dite che si dovrà ricorrere al tar per avere diritto ad andarsene senza tasse. Grazie

Io sono stato nei giorni scorsi negli uffici ex inpdap preso l'INPS di firenze. Parlato con una funzionaria la quale dimostrando palese sconcerto alla mia domanda: io pensionato ex inpdap che voglio andare in Portogallo mi viene de tassata la pensione?. Hanno fatto seguito numerose risposte che cerco di riassumere:
1)  certo che sì ma non appena lei ha preso la cittadinanza portoghese e  solo tramite apposito modulo da riempire e mandare all'ente che raggruppa gli italiani  all'estero. Questi lo invierà alla sezione inps estero a Roma la quale provvederà a detassarla. Anzi no forse deve avere assenso agenzie entrate. Anzi no aspetti che chiedo al dirigente . Dopo 15 minuti tornata e con ampio sorriso mi ha detto: il dirigente ed io abbiamo  pensato che sia meglio che lei vada alla agenzia delle entrate... In fondo alla fine sono loro che decidono.
Ecco perché, e questo lo dico io, vorrei andar via dall'italia

Grazie  per l'invito da registrato. Un saluto a Francesca    ed a tutto il forum. In altra occasione mi era capitato di sentire che il nostro stato ( speriamo ancora per molto poco) riguardo a me, sia particolarmente sordo alle richieste di expatrio inpdap.circa il lasciarli andare  via senza #punirli# in qualche modo.  Spero sia una bufala, altrimenti siamo proprio  in braghe di tela. Grazie a presto

Ci credo amico... Tempo fa avevo sentito che per quanti riguarda noi ex inpdap che siamo intenzionati a lasciare il paese, lo stato tergiversi alle nostre giuste richieste. Forse teme una fuga in massa dei suoi ex fedeli.... Comunque la cosa mi interessa molto Mi recherò alla sede di cuneo per sentire il loro parere e le farò sapere presto quanto mi diranno da queste parti. Sono stato già due volte in Portogallo a far visite ai miei due figli che hanno fatto Erasmus. Uno a Lisbona e l'altra a Coimbra. Mi piace questo paese e poi non è nemmeno tanto lontano.vorrei  stabilirmi lì. Se le va, potremo condividere questa problematica amministrativa mantenendoci in contatto, molto volentieri. Saluti.

Vi evito perdite di tempo con impiegati INPS e Agenzie delle Entrate.
.... estratti dalla convenzione Italia Portogallo   ...... omissis ....  .Articolo 18 - Pensioni 
Fatte salve le disposizioni del paragrafo 2 dell'articolo 19, le pensioni e le altre remunerazioni analoghe, pagate ad un residente di uno Stato contraente in relazione ad un cessato impiego, sono imponibili soltanto in questo Stato.

2. a) Le pensioni corrisposte da uno Stato contraente o da una sua suddivisione politica od amministrativa, o da un suo ente locale, sia direttamente sia mediante prelevamento da fondi da essi costituiti, a una persona fisica in corrispettivo di servizi resi a detto Stato od ente locale, sono imponibili soltanto in questo Stato; 
b) tuttavia, tali pensioni sono imponibili soltanto nell'altro Stato qualora la persona fisica sia un residente di questo Stato e ne abbia la nazionalità.

Eventualmente se conoscete un metodo semplice per prendere la nazionalità Portoghese ....... e rinunciare a quella Italiana .... ditelo anche a me! ;-).

Se volete la convenzione, inviatemi indirizzo e-mail.

Saluti.

Grazie x il tuo interessamento. Certo che la convenzione è stata scritta a quattro mani. Non so se è attribuibile ad una pessima traduzione o qualche Funzionario  filosofo e letterario.
di nuovo grazie
Antonio

Si... chissà da cosa dipende, ma nulla mi stupisce ormai..... comunque ho anche ricevuto conferma da un'avvocato di Lisbona... :-(

Saluti

Ho sentito che siccome le pensioni exinpdap pescano nel salvadanaio pubblico uno stato terzo non può  entrare in possesso di quel denaro. Quindi nada. Convenzione ad hoc era già. tutto previsto, esodo di massa compreso.

Salve Falchetto, sono molto interessato anche io ad avere maggiori e  informazioni  certe , sull'iter da seguire per il trasferimento in Portogallo . Sono stato all'Ufficio delle Entrate del luogo , mi hanno assicurato che la pensione  verrà elargita al lordo  e verrà assoggettata alla  tassazione e condizioni del paese  ove si andrà a risiedere  che abbia  stabilito una convenzione con l'Italia....e il Portogallo rientra  in questi casi. Grazie

Ciao! Si e vero il portogallo non tassa i pensionati e da residenza. Il problema pare sia qui, in Italia. In particolare l'agenzia delle entrate, discerne fra pensioni private e pensioni pubbliche. Sebbene sia ormai entrate tutte nel calderone INPS si precisa che le pensioni ex inpdap elargite von soldi pubblici queste non possono essere tassate da paese terzo ( nel caso fosse un paese che le richieda) ma solo dallo stato che le elargisce, conseguentemente nel caso di ex inpdap le tax vengono trattenute a prescindere. Come se questo non fosse sufficiente, anche l'addizionale regionale e comunale resta trattenuta. Forse la Tunisia e riuscita a spuntare il lordo pensione per gli italiani, ma il paese non mi convince tanto. Se sei inps allora non hai problemi ti viene data lorda, in Portogallo e non pagi tax x circi anni. Quanto scritto non e mio, l'ho assunto dal web. Ok teniamoci volentieri in contatto. Buona serata.

Anche io pensionato inpdap mi sono rivolto a Firenze all.inps se inpdap. Qui non sanno come rispondere..dal impiegato al dirigente che mi hanno ricevuto. Mi hanno detto di sentire agenzia delle entrate. Ci credo poco. Cmq io credo che con pensione netta che prendi in Italia già vivi alla grande in portogallo. Se poi ti scrivi al consolato e tramite loro fai richiesta alla inps dopo aver preso cittadinanza dopo 183  giorni di permanenza ed il loro codice f. È tutto di guadagnato se ti mandano il lordo. Io a dicembre farò  un viaggio per vedere un po come vanno le cose. Per ora mi informo e leggo. Saluti

grazie.

Concordo pienamente. Si vive alla grande anche al netto. Non hanno una cucina famosa, ma a me piace molto per via che , patate cipolle aglio sono sempre presenti a contorno e confezionamento della carne e del pesce.. Poi c'è  il clima, nessun paragone con il Piemonte. Pensa che a metà luglio quando qui si boccheggiava dal caldo bagnato dall'umidità, io trovandomi a Coimbra stessa temp. 38  con venticello fresco da mezza quota montana, sono stato da Dio. La sera dopocena tardi, piacevole indossare anche una leggera maglietta . Clima adatto alle mie ossa. In settembre ho un intervento all'anca  e dopo la riabilitazione valuto di fare una esplorazione sul campo partendo magari da porto per arrivare fino alla costa sud che dicono popolata da inglesi e tedeschi valuterò una via di mezzo fra mare/monti. Ok grazie a presto. Tornando a prima sono d'accordo si vive ugualmente, ma il principio del un peso e due misure che fanno di noi, non è  giusto. Buonanotte.

Sicuro Falchetto56. E' proprio cosi'. Se nel giusto su tutto.
Saluti.

buongiorno. sono carlo. iscritto oggi. da gennaio sarò in pensione e pensavo di trasferirmi in portogallo per finirla di elargire le mie tasse in cambio di niente (proprio ieri volevano fissarmi una visita specialistica tra un anno, ad esempio). per quanto attiene gli ex indap, un mesetto fa ho visto un servizio in tv. parlava una insegnante in pensione il cui assegno in portogallo non veniva tassato. penso che anche gli insegnanti siano ex indap, o no? saluti

sono un pò confuso. le risposte di itagnolo del 20 luglio, di falchetto56 del 29 luglio e di renroroma del 31 luglio mi sembrano in contraddizione tra loro. se, però, un legale portoghese ha detto a itagnolo che le ex inpdap sono tassate in italia, probabilmente c'è poco da studiare. o ho interpretato male? buona giornata

credo di avere svelato l'arcano. ho messo a confronto le convenzioni stipulate con portogallo e tunisia (dove so per certo che nessuna pensione si tassa). per il portogallo l'articolo 18 dice: fatte salve le disposizioni del paragrafo 2 dell'articolo 19......le pensioni sono imponibili solo nello stato di residenza (ho sintetizzato ma il succo è questo). quello che ci frega è proprio il paragrafo 2 dell'articolo 19, già citato in questo forum da itagnolo il 20 luglio.
in tunisia, invece, rimane l'articolo 18 tale e quale senza, però, il rimando al paragrafo due dell'articolo 19 (che tratta di tutt'altre cose). a meno di non variare la convenzione (la vedo durissima), se noi ex inpdap non veniamo in tutto e per tutto equiparati ai pensionati inps, ci tasseranno in italia. MALEDETTI!

Se mi permetti ti rispondo io e ti ragguaglio di tutto il lavoro fatto con amici ex militari perciò ex inpdap. dopo aver lasciato la Forza Armata ho deciso di andare a vivere all'estero. Ho iniziato a cercare informazioni, dico cercare perché nessun ente/organizzazione/ufficio/istituto, ti dice niente. Andando su internet trovi di tutto e di più ma nulla di chiaro e soprattutto UFFICIALE!!!!!! Allora, insieme ad altri colleghi ed amici, abbiamo iniziato a telefonare alle sedi Istituzionali italiane all'estero, peggio che andar di notte!!!!!! Tra queste la miglior risposta è stata quella dell' Ambasciata Italiana a Lisbona.............collegatevi ad internet dove troverete tutto!!!!!! Come se noi non l'avessimo già fatto e poi scusate, noi paghiamo il personale all'estero per dare risposte come una segreteria telefonica? Non continuerò a Tediare con i racconti di  numerose delusioni sull'efficienza dei vari apparati ,ma concludo: dopo aver parlato con vari studi di Avvocati posso affermare che i Pensionati del Pubblico Impiego cioè ex inpdap (perciò militari, forze di polizia etc. etc.) se vogliono andare a vivere all'estero e, li pagare le tasse, possono andare solamente in Australia, Tunisia, Costa d'Avorio e Senegal.  Perciò stiamo preparando un ricorso alla Corte Costituzionale ed alla Corte Europea, per essere trattati come gli altri pensionati inps. Anche perché , ma questa notizia è con il beneficio del dubbio, da gennaio 2016 pare levino la dicitura ex inpdap.se interessa la partecipazione al ricorso fatevi sentire. Spero avervi  delucidato il più possibile

molto chiaro. militare anche io. avevo capito che c'era l'inghippo. l'unica resta la tunisia. per quanto attiene il passaggio completo all'inps , le cose si stanno muovendo. forse non lo sapete, ma gli ex inpdap pagavano interessi superiori sui prestiti rispetto agli inps puri. ora la cosa la hanno sanata (da luglio scorso). ho un collega col consuocero all'inps e mi tiene informato. per quel che riguarda il ricorso, secondo me si aspetta gennaio e poi si vede come si sviluppa. tra l'altro ho fatto un quesito al sito dell'agenzia delle entrate. per ora mi hanno risposto di aver preso la domanda in carico. vi terrò informati. saluti

Dalle info che ho trovato sul web,risulta che in Portogallo per usufruire dei  10 anni x non pagare le tasse sulla pensione
appunto in Portogallo,la pensione non deve essere di ente pubblico,quindi signori attenti xche INPS E UN ENTE PUBBLICO percio  niente,bisogna pagare le tasse regolari,che mi sembra sono al 20%. :sosad:

Buon giorno Alangio,
credo che si faccia un po' di confusione.  Gli ex dipendenti pubblici ( Statali o locali) iscritti Inpdap , trovano difficoltà in molti paesi a farsi accreditare la pensione lorda, mentre  per ex dipendenti di aziende private  (Multinazionali, banche ecc...) con il  trasferimento della residenza all'Estero , riceveranno dall'INPS la pensione lorda.
Questo è quello che mi sembra più chiaro.

certo e come dici tu....ma scrivevo sulla pensione che dovresti percepire in Portogallo e non pagare le tasse x 10 anni
Non e cosi, perche i 10 anni sono validi solo x le pensioni che ricevi da un ente privato,INPS NON E PRIVATO INDI PER CUI SCORDARSI DI VERE LA AGEVOLAZIONE DEI 10 ANNI SENZA PAGARE TASSE :sosad:

buona sera,
ma se, oltre alla pensione inps tassata in italia e percepita in portogallo, il pensionato svolge una attività privata in portogallo, sugli utili  di tale attività si devono pagare le tasse.
Grazie Roberto

buongiorno. come vi dicevo, avevo fatto un quesito al riguardo all'agenzie delle entrate. non ci crederete (stento a crederci pure io) ma mi hanno risposto, in fretta e chiaramente. in sintesi, allo stato, gli ex inpdap pagano le tasse in italia anche se residenti in quasi tutte le altre nazioni.gli unici due paesi "normali" che si salvano sono la tunisia e l'australia. questo non vale per gli inps "puri" che possono scegliere tra italia e paese di residenza. saluti

Caro Carlo 57, come volevasi dimostrare, non avevamo perso tempo nel documentarci. Ora, come si dice,Calma e Gesso!!! Pare chiaro che la situazione è ANTICOSTITUZIONALE !! Ti faccio un esempio: io sono un ex pilota militare, prendi un collega che ha fatto 20 anni in Forza Armata, poi lascia e va in una compagnia privata( Alitalia, Meridiana etc.) e lavora per altri 21 anni, trascinandosi  in INPS i 20 anni della Forza Armata. Be' lui va in pensione come INPS e può andare dove vuole! Per questo stiamo facendo il ricorso che, appena pronto, insieme all'Avvocato faremo un comunicato per informare tutti i dipendenti pubblici. Stiamo anche cercando appoggio politico in Europa, perché deve essere chiaro, che i partiti di Governo i soldi sicuri li prendono dalle nostre buste paga, perciò non possiamo certo chiedere aiuto a loro!!!!!!!

bene. ti pregherie solo, se possibile, di inviarmi eventuali novità alla mia mail rivecarlo[at]gmail.com oltre che qui, così sono sicuro di riceverle. grazie. CR
PS
sono a bracciano

Grazie Carlo57 e captur1954
se ricorso ci sarà,  vorrei aderire anch'io.
Ritengo vessatorio ed illegittimo tale diversità di trattamento.
Un saluto Roberto

Ok, appena pronto informero' tutti così chi vuole parteciperà. Siamo già numerosi, alcuni della Brigata Folgore, dell'AVES, Polizia,Carabinieri etc.

bene, un lagunare ci sta a fagiolo allora. caspita, mettiamo in piedi una super agenzia di sicurezza in tunisia con questi presupposti. scherzi a parte, ho anche diversi colleghi interessati. stiamo in contatto. saluti. CR

La Tunisia era l'ideale fino a qualche mese fa. Io sarei dovuto partire per una ricognizione, visto che diversi amici e colleghi vivono lì, ad ottobre. La normali operazioni sono, trovare casa in affitto (super casa in residence ammobiliato e climatizzato con vetrata sul mare, parcheggio auto etc. 400 €) una volta presa casa, documento di residenza. Segnarsi all'aire, salto in Ambasciata ed era tutto fatto. Pensione lorda!!!!! Pagamento tasse in Tunisia solamente sul 20% della pensione lorda!!!!!! Ma ora non mi pare il caso. È' preferibile affrontare i ricorsi...............che i terroristi!!!!!!

certo captur, anche perchè per qualche periodo dovrei portare anche la moglie. il portogallo sarebbe meglio per lingua, situazione generale ecc ecc. e comunque preferisco un posto in cui monto in macchina e dopo qualche ora sono in italia

Nuova discussione