Close

cerco lavoro come estetista in america.

Ciao a tutti, sono federica, ho 20 anni e vorrei cercare lavoro come estetista negli stati uniti. Lavoro da 2 anni in un centro estetico parrucchiere abbastanza grande. Ora sono direttore tecnico ma vorrei poter avere la possibilità di farmi un esperienza in america per poter imparare bene l'inglese. Ho l'attestato di 3 anni e ho la qualifica del quarto anno come direttore tecnico. Ci sono buone possibilità di fare questo tipo di lavoro in america?

Ciao Federica,

ben arrivata su Expat.com!

Per poter lavorare negli Stati Uniti c’è bisogno di un visto (work visa), il più comune è il tipo H-1B, rilasciato per un periodo di massimo 3 anni e rinnovabile fino ad un massimo di 6.
Per ottenere un visto di lavoro negli Stati Uniti (visto di tipo H), è necessario ricevere un' offerta o un contratto di lavoro da un'impresa Americana.
Per maggiori informazioni al riguardo, consulta il sito degli Affari Consulari Americani > Sezione Visti oppure il sito dell' Ufficio Immigrazione Americano.

Nella nostra Guida sulla vita negli Stati Uniti trovi informazioni utili per trasferirsi e vivere negli Stati Uniti, ti consiglio di leggerne gli articoli!

Auguri per il tuo progetto  :)

Francesca

Grazie francesca, sotto l'aspetto del "work visa" mi sono abbastanza informata. Il mio dubbio è se questo tipo di lavoro è possibile trovarlo per un italiano..
grazie.

Mi pare che tu abbia una buona qualifica però credo che il livello di inglese dovrebbe andare di pari passo per poterti garantire un lavoro.
Se dai un'occhiata agli articoli che trovi nella guida che ti ho segnalato, nella categoria Lavorare negli Stati Uniti trovi informazioni sul mercato del lavoro e link di agenzie interinali nelle principali città statunitensi.
Potresti provare a metterti in contatto con loro ed inviare il tuo cv, da qualche parte bisogna pure iniziare!

Saluti,

Francesca

Ciao, se ti sei informata sulla "questione dei visti" avrai sicuramente capito che deve essere l'azienda americana che sponsorizza il tuo visto. Certo puoi provare a mandare dei CV negli USA, ma dovresti realisticamente renderti conto che no, questo tipo di lavoro non è facile da trovare per un italiano, anche lasciando perdere le questioni linguistiche. Dico questo semplicemente perché è assai improbabile, vista la folta presenza di candidati americani, che una qualunque azienda nel tuo settore possa avviare con successo le pratiche di richiesta di un visto, provando che non è riuscita a trovare un candidato americano. Purtroppo le cose stanno così, è inutile girarci intorno.

Potresti provare a contattare Marinello Beauty School a Los Angeles.....

marinello.com

.....e`una scuola per estetisti gestita da italo-americani, magari sarebbero disposti a dare una mano a un' italiana, non si sa mai.....o potresti ottenere un visto scolastico, e venire qui a Los Angeles per frequentare uno dei loro corsi per vedere com'e`condotto il business qui in America.......allora si che ti daranno una mano......in bocca al lupo.....

Il post di aformenti descrive e sintetizza il concetto. Un visto di lavoro va sponsorizzato dal datore che non si impelaga con l'ufficio immigrazione. Solo le multinazionali hanno una agilita' tale da poter garantire documentazione appropriata per un visto in maniera rapida. In altre parole dovresti venire qui con un visto di studio e lavorare in nero (cosa che ti sconsiglio vivamente se non vuoi correre il rischio di essere deportata e non riammessa negli usa). Gli USA proteggono il loro mercato interno, quindi a meno che tu non sposi un cittadino americano oppure non riesca ad ottenere un visto di lavoro (ma e' molto difficile), tenterei piuttosto in paesi dell'Unione Europea dove non serve un visto di lavoro. Un altro modo per ottenere un visto lavorativo e' quello da imprenditore. Dovresti in sostanza aprire una attivita' qui. E' pur sempre una opzione.

Questi sopra non te la raccontan giusta.
Conosco tanti che han aperto il negozio piccolo e sponsorizzato Europei da subito. Non è vero che solo le multinazionali sponsorizzano. Dove cavolo hai trovato questa info?
Parrucchieri sponsorizzati da piccoli saloni con O1 ce ne sono (extraordinary talent)
Le estetiste qui fan schifo, io torno sempre in Italia per farmi fare capelli e viso proprio per questo.
X l'Inglese, lo puoi imparare in poco tempo basta che fai un full immersion ma non ti serve tantissimo come estetista all'inizio. Poi in 1-2 mesi lo impari se sei qui..... quando ero a NY i miei massaggiatori e estetisti eran tutti cinesi. Non spiccicano una parola di inglese.
È difficile trovare Americani x questo tipo di lavori ma soprattutto il loro training fa schifo ed è cortissimo. Gli italiani lo sanno, soprattutto se nel settore...... quando io avevo una ditta avrei pagato bene per avere italiani, ma chi ha la carta verde ha bei lavori e non interessava.
Questo è quel che farei io se fossi in te.
1) mandi resume a saloni da parrucchiera/estetista/massaggi etc Italiani

2) se riesci ad andare in vacanza a NY e Miami anche li vai a conoscere i saloni. Gli dici che aiuti con le spese x la carta verde e ti prendon subito .... questo perchè poi tu sarai costretta a lavorare con loro per almeno 5 anni o piu ea loro piace sta cosa perchè x loro è difficile trovare personale che resta........

È pieno zeppo di italiani illegali che lavoran in America, ne ho conosciuto solo uno che è stato deportato. .... è pieno anche di Messicani illegali. Alcuni li han messi in prigione (xchè guidavan l'auto con patente falsa) e poi con pagamento multa li han rilasciati sapendo che eran illegali ....... i telegiornali non la raccontan come è veramente.
Una Tedesca che ho conosciuto è qui illegalmente da 40 anni.
Non consiglio di esser illegale, ma non è vero che ti deportano.
Pieno di Italiani qui che han bisogno di buon personale...... il modo per la carta verde per te è la O1 .... e cerca di documentare perchè tu sei migliore di altri (training, scuola, premi, clienti famosi etc)

Nuova discussione

Traslocare negli Stati Uniti

Consigli per preparare un trasloco negli Stati Uniti