Close
Seguici su Facebook!

Trasferimento autovettura

Buon giorno,
chiedo scusa ma non ho capito per il trasferimento in Tunisia le modalità dell'autovettura, deve essere una macchina con non più di 3 anni di vita altrimenti non la si può portare?
Grazie
Antonello

Antonello, hai capito benissimo.

Questa e' la situazione la momento. E il beneficio e' riservato solo ai pensionati.

Se l'auto ha piu' di tre anni puo' restare al massimo un anno, poi deve uscire definitivamente.

Non e' escluso che le cose possano cambiare dopo le prossime elezioni (questo autunno); abbiamo gia' avuto modo di sottoporre la questione e trovato anche una certa disponibilita' ad ascoltare. Quindi, considerato che i tempi per il vostro trasferimento sono verso la fine del 2015, direi che fino a fine 2016 ci sara' tutto il tempo di vedere come le cose evolvono.

ok grazie per la risposta, vedremo come evolverà la situazione, comunque nel dubbio ho messo in cantiere il cambio macchina prima della partenza.

Salve a tutti,
io sono in partenza tra due settimane, e farò il viaggio in nave con la mia auto. Ad aspettarmi in Tunisia ho mio marito tunisino, e lui continua a dirmi che non ci sono problemi ad entrare come turista con un'auto con più di tre anni. E' possibile? A voi risulta? Temo di rimanere al porto, né di qua, né di là!

Ciao, come turista non hai alcun problema.

Stiamo parlando di tenere un auto in maniera permanente.

Buone vacanze! :-)

Grazie della gentile risposte Live in Tunisia.
Avrei un'altra domanda, per coloro di voi che magari hanno già fatto l'esperienza e vogliano darmi delle indicazioni. Noi viaggeremo da Genova a Tunisi con GNV, partenza ore 15.00 di domenica 17 agosto. So che il viaggio dovrebbe durare 24 ore (ma mica danno indicazioni precise né sul sito, né nel biglietto elettronico che mi hanno inviato!). Siccome mio marito ci verrà incontro a Tunisi il lunedì, per poi salire in macchina e dirigerci verso casa, vorrei sapere quali sono i tempi morti tra l'arrivo e lo sbarco, ovvero quanto tempo di sbarco devo prevedere per dare un'ora indicativa a chi verrà a prenderci.
Spero che il viaggio non diventi un'odissea!

Dal momento dell'attracco al'uscita dalla dogana occorrono da due ore fino anche quattro. Dipende da molti fattori. La lentezza della dogana è proverbiale e esasperante. Una volta a terra sarai circondata da persone, tollerate dai doganieri, che con una trentina di euro sveltiscono e aiutano nelle pratiche; io, per esempio, l'ultima volta sono uscito dalla dogana in appena 30 minuti.
Auguri di buon viaggio e di buona permanenza.
Paolo

Scusa, ma io ho avuto un'altra informazione, ovverossia: l'auto può entrare ed uscire ogni tre mesi a vita; l'auto può uscire dopo un anno e rientrare dopo sei mesi; l'auto può uscire entro l'anno (quindi 6, 7, 9 mesi) e poi rientrare facendo ripartire l'anno. E' vero? grazie

Dunque....io la so così......ma non sono sicuro anche perchè qui ognuno la dice a modo suo!
L'auto ha un permesso di tre mesi dopo deve uscire a meno che non si richieda un prolungamento di altri tre mesi in tre mesi fino ad arrivare ad un anno. Arrivati all'anno l'auto deve uscire in OGNI caso. Però si parla di giorni, quindi 365 giorni dal PRIMO arrivo; porto un esempio: se io entro e dopo 10 giorni esco e rientro dopo , diciamo, una settimana e mi trattengo un mese vengono calcolati i primi dieci giorni + altri 30....in totale 40 giorni; non viene conteggiata la settimana nella quale la macchina è uscita dalla Tunisia; questo fino alla scadenza del trecentosessantacinquesimo giorno dal PRIMO ingresso sul territorio tunisino oltre il quale la macchina deve uscire. Sia le entrate che le uscite vengono registrate sul passaporto con  tanto di numero di targa.
Uscire e rientrare entro i primi tre mesi servono quantomeno a non fare le pratiche per la targa, bollo e assicurazione tunisine.
Questo vale per le macchine oltre i tre anni dalla prima immatricolazione; per le auto immatricolate entro i tre anni non c'è nessun vincolo (Che io sappia).
Entro i primi tre mesi ininterrotti di permanenza la targa deve essere sostituita con una targa tunisina speciale chiamata RS, fare l'assicurazione e pagare il bollo ( ogni tre mesi dobbiamo ripetere questa procedura eccetto la targa RS); questa targa è valida solo sul territorio tunisino; se nel frattempo l'auto esce devo rimettere la targa italiana; ne ho visti molti che al porto durante l'attesa rimettono la targa originaria.
Mi risulta ma non sono sicuro che dopo non è più possibile rientrare l'auto neppure dopo anni.
Logicamente tutto questo cambia se si entra da turisti o si dimostra di avere qualche attività commerciale in Tunisia.
Invece se io acquisto l'auto in Italia nuova o usata con meno di tre anni, e al PRA dichiaro che va permanentemente al di fuori dell'UE, la devo immatricolare in Tunisia e la macchina ha targa tunisina valida in tutti i paesi.
In Italia posso richiedere il rimborso dell'IVA, ove ciò sia possibile, e in dogana pago 1\8 del valore dell'auto (valore però valutato dalle autorità tunisine!!!) frazionabile in due rate semestrali per quattro anni.
Esempio: auto nuova da 10.000 euro, rimborso IVA 2.200 euro ove possibile; valutazione tunisina (mettiamo 10.000 euro per semplificare) 1\8 del valore=1.200 euro pagabile in 8 rate per quattro anni =150 euro a rata.

Questo è ciò che io conosco e che mi accingo a fare avendo una macchina con 6 anni di vita e la scadenza ormai prossima dei primi tre mesi
Paolo

Buonasera, vivo in Tunisia da quasi due anni ho passato il primo anno con la mia auto a seguito pagando ogni 3 mesi e raggiungendo così l'anno consentito ho riportato l'auto in Italia e l'ho venduta.
Con i prezzi che girano in Tunisia per le auto usate forse le pagheremo meno in Italia a parità di anni e chilometri, la domanda è questa : posso portare in Tunisia un'altra auto ovviamente con altra targa ,sono passati più di 10 mesi da quando ho riportato la vecchia auto in Italia.
Grazie a chiunque possa darmi notizie

L'autovettura può restare al massimo un anno. Dopo i primi tre mesi o esce o paga il prolungamento con relativa assicurazione. All'anno o 12 mesi anche non continui il mezzo deve uscire definitivamente e non può entrare altri mezzi. Quindi, il mio consiglio se lei è pensionato, è di farsi la residenza e comprarsi un veicolo nuovo in Tunisia oo usato in Italia e reimmatricolarlo in tunisia

ciao, quello che tu descrivi è già stato fatto sia la residenza che i pagamenti trimestrali poi ho riportato la macchina in Italia e l'ho venduta,, la mia domanda è   posso portare anche solo x un'altro anno un'altra autovettura dall'Italia? oppure il portare un veicolo qui è nominativo cioè se sei stato già un anno in Tunisia con un veicolo non puoi più riportarne per il resto dell vita.

Salve, mi sembra che tra una uscita di targa ed un successivo rientro deve passare, se non ricordo male, un anno

Se sei residente e sei entrato con un auto beneficiando del permesso turistico piu' vari prolungamenti, no.

Come residente hai diritto ad importare in esenzione doganale (ovvero non paghi dazzi e IVA) un veicolo (uno solo per nucleo familiare) che abbia, alla data dell'ingresso in Tunisia, meno di 3 anni di vita.

Tutto il resto sono tentativi di aggirare la legge tunisina al riguardo, che, malgrado possa non piacere, e' quindi molto chiara e semplice. Se qualcuno l'ha fatto e ci e' riuscito, buon per lui, ma non va preso come esempio e soprattutto come garanzia di ripetibilita'.

;)

Live in Tunisia ha detto e chiarito in maniera esemplare il problema; la realtà è ESATTAMENTE quella.....io mi sto trovando nella stessa situazione, cioè riportare l'auto in Italia perchè sta finendo il mio periodo annuale e non potrò più ritornare nè con la stessa auto nè con nessun'altra; solo con un'autovettura che abbia meno di tre anni dalla prima immatricolazione o nuova.
Molti mi consigliano di comprarla qui ma i prezzi dell'usato sono molto alti, quasi equivalenti al nuovo nostro, es.: la mia auto, vecchia di 17 anni se la potessi vendere qui, ma impossibile per legge, mi darebbero dai 10.000 agli 11.000 dinari (circa 5.000\5.500 euro); comprassi una Peugeot 206 vecchia di 12 anni dovrei spendere 12.000 dinari (6.000 euro circa). Vale la pena? A voi la risposta.....la migliore soluzione, e in regola con le leggi tunisine, l'ha descritta Live in Tunisia nella sua seconda parte.
E' comunque possibile radiare dall'Italia l'auto immatricolandola in Tunisia, si risparmia il bollo auto e verrà resa l'Iva italiana, ma sempre con una di meno di tre anni o nuova, pagando dazi e Iva qui ma in questo caso le tasse sono valutate in base al valore dell'autovettura come se comprata in Tunisia, valore che oscilla tra un 30\40% in più del prezzo del nuovo, anche se usato, pagato in Italia,
Con questi due interventi si può considerare chiuso l'argomento.

ciao , quindi secondo vostre notizie potrei tornare in Italia acquistare un auto nuova o usata ma con massimo 3 anni
richiedere la radiazione al PRA importarla qui pagando tasse del 30/40 % in più calcolate sul prezzo d'acquisto quindi su una spesa di 10000 euro pagherei tasse su 13/14000 euro, si conoscono le percentuali delle tasse? Potendo poi richiedere rimborso IVA dall'Italia ci si potrebbe pensare o no!
grazie  per farmi sapere la vostra opinione.

Qui se hai i requisiti (vedi Décret n° 2009-2162 du 14 juillet 2009) non paghi tasse e IVA. RS=Regime suspensif.

Paghi bollo e carta di cricolazione. Verificare bene prima tutti i documenti che serviranno per la pratica RS.

In Italia se compri usado da privato l'IVA e' gia' stata pagata e punto. Non recuperi nulla.

Se acquisti da conce nuovo o usato fatturabile non paghi IVA.

Ottenuta la carta di circolazione tunisiana fai radiazione dal PRA (e invii documentazione al conce che altrimenti resta responsabile in solido dell'IVA non pagata). Fine.

:thanks:

Ciao quindi pagando tasse doganali posso portare un'auto con meno di tre anni o nuova pur avendo già trascorso un un anno in Tunisia con un'altra auto, allora non è nominativo la cosa o meglio non è che arrivo in dogana  e mi seno dire non può entrare perchè nel 2013 è già entrato in Tunisia  ed ha già trascorso un anno e lo può fare solo una volta nella vita.

GERBA.....la fai piu' complicata di quello che e'.

Se arrivi con un auto, qualunque, avendo gia' sul passaporto i periodi precedenti, ti danno qualche giorno (non possono rimetterti sulla nave all'istante). Se auto oltre tre anni dopo pochi giorni devi uscire.

Se meno di tre anni con quel permesso hai il tempo di andare in dogana e inizi le pratiche. Ti danno prolungamenti vari fintanto che il dossier e' in corso. Occhio che pero' il beneficio si puo' chiedere solo entro un certo periodo da che si e' divenuti residenti. Chiedi prima esattamente quanto e' questo periodo. Se pero' parliamo di 2013 come ottenimento residenza mi sa che siamo ampiamente fuori, purtroppo.

PS: se paghi le tasse doganali ovviamente non ci sono questioni di tempo. Solo l'auto deve sempre essere di meno di tre anni. Pagando le tasse diventa a tutti gli effetti un'auto tunisina immatricolata nella serie regolare e non RS. Quindi anche liberamente rivendibile sul territorio tunisino e guidabile da chiunque e non solo da proprietario e congiunto. Consiglio: cerca di capire in base all'auto quanto pagherai di tasse.

Buongiorno.

Il quesito è questo...
Un'autovettura (anno di immatricolazione 2005)  intestata ad una azienda italiana (nello specifico una s.r.l.) può essere per motivi di lavoro/vacanza  momentaneamente portata in Tunisia per un periodo di circa 4/5 mesi per poi rientrare in Italia ?

Che obblighi ci sono alla dogana Tunisina ?

Chiedo s usa io non sono riuscito a capire bene come funziona il trasferimento dell' auto in tunisia.
Esaminiamo il mio caso:
- auto nuova immatricolata maggio 2014
-  previsto ingresso in tunisia marzo-aprile 2016 per 10 giorni per    rendermi conto della situazione con l ' auto.(quale procedura allo sbarco)?
- rientro in tunisia settembre per eventuale trasferimento definitivo.
In questo caso quale soluzione e' piu' conveniente?
Se non sbaglio il R.S.  in questo caso quali sono le procedure ?  Quali obblighi fiscali e conseguenti oneri?
- con questo sistema posso entrare ed uscire dalla tunisia senza problemi? Tenuto conto che almeno due volte l' anno e' mia intenzione rientrare in italia?
I 10 giorni in cui verro' come turista influiranno sul trasferimento della vettura?
- per iniziare le pratiche per il R.S. dell' auto eventualmente devo ottenere prima la residenza definitiva? Oppure le posso iniziare subito? Il termine di tre anni per considerare l' auto nuova si interrompe con l' ingresso dell' auto o all' atto dell ' avvio delle pratiche per il R.F.?


Ringrazio anticipatamente per la risposta eventuale
Umberto
-

previsto ingresso in tunisia marzo-aprile 2016 per 10 giorni per    rendermi conto della situazione con l ' auto

- entri come turista e ti giochi i 90 giorni max che hai come turista

rientro in tunisia settembre per eventuale trasferimento definitivo.

-ti danno qualche giorno e inizi la pratica RS + vari rinnovi del permesso provvisorio fino ad ottenimento carta grigia

in questo caso quali sono le procedure ?

- te le dicono in dogana o ti affidi ad una agenzia di servizi

Quali obblighi fiscali e conseguenti oneri?

- fiscali nessuno a parte essere contribuente tunisino. oneri: i costi di bollo, balzelli vari, e soprattutto il costo di acquisto della carta grigia

con questo sistema posso entrare ed uscire dalla tunisia senza problemi?

- ottenuto il certificato RS e la carta grigia si'

per iniziare le pratiche per il R.S. dell' auto eventualmente devo ottenere prima la residenza definitiva?

- anche quella provvisoria basta

Il termine di tre anni per considerare l' auto nuova si interrompe con l' ingresso dell' auto o all' atto dell ' avvio delle pratiche per il R.F.?

- in teoria il decreto parla di "tre anni all'ingresso in Tunisia" ma cercherei di evitare di mettere alla prova la girandola delle "interpretazioni" tunisina :-)

Grazie per la tempestivita' ma non mi e'ancora chiaro una cosa
Mi dite che per iniziare le pratiche per il R.F. basta dimostrare di essere un contribuente in tunisia come lo posso dimostrare se non ho ancora la residenza? Quella provvisoria che mi viene rilasciata nel momento in cui avvio le pratiche per quella definitiva e'sufficiente?
Quandi mi dite che posso entrare ed uscire con l' auto senza problemi vale sine die e senza vincoli ? Devo conservare le targhe italiane senza radiare l' auto dal pra italiano?
Grazie
Umberto

Mi dite che per iniziare le pratiche per il R.F. basta dimostrare di essere un contribuente in tunisia come lo posso dimostrare se non ho ancora la residenza? Quella provvisoria che mi viene rilasciata nel momento in cui avvio le pratiche per quella definitiva e'sufficiente?

- vedi risposta alla domanda "in questo caso quali sono le procedure ?"


Quandi mi dite che posso entrare ed uscire con l' auto senza problemi vale sine die e senza vincoli ?

- dopo immatricolazione si


Devo conservare le targhe italiane senza radiare l' auto dal pra italiano?

- a norma devi radiare dal PRA. Istruzioni reperibili online.

scusate se intervengo ,anche se la discussione è " vecchia". Ho intenzione di fare un secondo viaggio in Tunisia con la mia auto . La prima volta ( l'anno scorso )  insieme ad un amico con la sua auto . Questa volta con la mia che però è intestata a mia moglie Ho letto che non la posso guidare, o meglio ,l'auto la può guidare solo il proprietario o il coniuge. Come faccio a dimostrare che sono il " coniuge ?" Devo avere un certificato di matrimonio o basta una delega del Comune di residenza con firma autenticata ( in bollo o senza ? ). Grazie a coloro che sapranno darmi una risposta esaustiva.

Procura con firma autenticata.

grazie, molto gentile per la rapida risposta. Dovendo programmare il mio prossimo viaggio ( comunque entro maggio ) ,la domanda era : la procura deve essere in bollo o in carta libera?  :/  :/

libera

gentilissimo. Grazie infinite

Nuova discussione

Traslocare in Tunisia

Consigli per preparare un trasloco in Tunisia

Voli per la Tunisia

I prezzi migliori per il tuo biglietto aereo in Tunisia