Close

Specializzazione post-laurea medicina

Salve a tutti,

sono una studentessa del V anno di Medicina e Chirurgia. Vorrei abilitarmi in Italia e specializzarmi in Gastroenterologia ed Epatologia in Danimarca.

Mi piacerebbe scambiare opinioni e consigli con altre persone che lavorano nel settore sanitario in Danimarca in generale, quindi non necessariamente studenti.

Grazie!!!:D

Ciao a te Martina,

benvenuta su Expat.com!

Un saluto,

Francesca

Anche io sarei interessato a specializzarmi in Danimarca, in particolar modo in medicina d'urgenza: qualche testimonianza di Italiani medici in Danimarca? Com'è l'ambiente lavorativo? Come viene considerato l'Italiano in Danimarca? Tutte le notizie in ambito specializzazione-danimarca che si trovano sul web sono vecchie di anni...

Appunto, informazioni vecchie e incomplete! Io sono riuscita a reperire qualche info sul sito ufficiale del ministero e tramite uno studente danese. Il problema principale sembra essere la conoscenza della lingua (è richiesto un livello almeno B1, meglio B2).

Riusciresti mica a passarmele Martina? :)

sundhedsstyrelsen.dk/publ/Publ2012/EFUA/Laeger/SummaryPostgradMedTraining.pdf
sundhedsstyrelsen.dk/da
my.studyindenmark.dk/group/studyingindenmarkfaq/forum/topics/danish-pg-medical-college-admiss
studier.ku.dk/bachelor/medicin/
sundhedsstyrelsen.dk/da

Se mi viene in mente altro lo aggiungo.

Alcuni siti sono in danese, mi spiace. Da quanto ho capito l'ideale sarebbe abilitarsi ed entrare in specializzazione in Italia, poi trasferirsi. Tuttavia io cercherò di entrare direttamente in DK (dopo l'abilitazione in Italia) pur provando di sicuro anche in Italia. Questa estate conto di andare in lì per un corso di lingua e cercare direttamente sul posto più informazioni visto che ho ancora almeno un anno e mezzo di tempo.Tu come hai pensato di muoverti?

Informazioni più specifiche ce le ho per la gastro, non credo possano servirti.

Grazie mille per i link, gentilissima! :-)


L'idea mia era quella di partire da subito, visto anche come stia diventando grosso modo impossibile entrare in specializzazione in Italia, resta da chiarire l'incognita lingua: come meta originaria di specializzazione ero orientato sul Regno Unito, ho però poi considerato le diverse variabili che hanno reso difficile entrare là in specializzazione (tante) e sto cercando  una valida alternativa nel nord europa e tra le papabili ho trovato la Danimarca.
L'idea di fondo è iniziare in DK la specializzazione: potrebbe essere anche un'opzione abilitarsi qui ed esercitare (sostituzioni del MG) quel tanto che basta per potersi racimolare qualche soldino e poi partire!  Te che ne pensi?


L'incognita lingua pare il macigno più grande..

Anche io avevo considerato in primis il Regno Unito, ma è diventato veramente impossibile, lungo e incerto; credo sia stata una meta troppo inflazionata in questi ultimi anni e gli inglesi hanno deciso di chiudersi come conseguenza.

Mi manca ancora un anno e mezzo alla laurea, quindi ho considerato bene i tempi e credo di riuscire a risolvere (almeno in parte) lo scoglio della lingua. Sto studiando da autodidatta assieme ad un altro mio collega ma è stato difficilissimo reperire il materiale e le info adatte...

In generale ti conviene sempre abilitarti in Italia (se non sbaglio è riconosciuta in tutta Europa l'abilitazione e parzialmente anche in UK, puoi saltare il primo foundation program) così puoi iniziare a fare qualcosina qua e riduci le "perdite di tempo" nel paese di destinazione; tanto il difficile da noi è specializzarsi.

La mia è una scelta di vita, ci ho meditato a lungo su. Me ne vado non solo per specializzarmi, ma vorrei realizzarmi professionalmente e personalmente. Anche per questo punto molto sull'imparare il danese.

Se i tuoi tempi sono ristretti (non mi hai detto quando ti laurei) o non hai ancora le idee chiare in merito, non credo che questa sia la soluzione giusta per te. Investiresti tempo e soldi nell'imparare una lingua parlata da poco più di 5 milioni di persone nel mondo (rabbrividisco pensando che 5 milioni sono i poveri in Italia!) che non ti servirebbe assolutamente a nulla se non hai intenzione di andarci a vivere o lavorare per un lungo periodo. In questo caso punterei più sulla Germania o la Spagna o magari qualche paese del nord Europa dove è possibile specializzarsi in lingua inglese (anche se la vedo difficile avere a che fare con i vecchietti norvegesi parlando in inglese...).

Riassumendo:
- conditio sine qua non per la specializzazione in Danimarca è la lingua;
- se hai tempo (e voglia) di impararla si può fare;
- abilitarsi in Italia è sempre meglio;
- bisogna investire un po' di tempo e soldini stando là a capire come farsi riconoscere il titolo di studio e fare i colloqui con i vari ospedali.

Sono pienamente d'accordo con te Martina: anch'io vado non solo per specializzarmi, anche per realizzarmi come medico e come persona.

Per quanto concerne il materiale grammaticale mi sono già attivato, cercando libri di grammatica su Ebay: il problema sarà certo l'approccio iniziale, seppure le persone a me care (famiglia+amici) mi hanno detto in diverse occasioni che me la cavo con le lingue: sarà dura ma c'è la volontà e determinazione! :) L'unico punto dolente sarà poter fare pratica della lingua qui in Italia (diciamo che Modena non è una città rinomata per i Danesi..)

Grazie ancora per i link e per i consigli, spero di poter presto ricambiare la cortesia! :)
P.s: sei iscritta a Doctors in fuga vero?

Ciao Martina,
ho la fidanzata dottore che lavora attualmente nel privato. Io ingegnere e lei stiamo pensando alla Danimarca. Lei vorrebbe avere info dettagliate su come funziona il concorso di specializzazione. Se come in Italia o no! A quanto ho potuto notare sei di  Napoli...siamo paesani!!ti ringrazio.Fabio

Ciao!

Da quanto riesco a capire la tua ragazza è già abilitata e sta lavorando ma non è specializzanda, giusto?

Come ho scritto sopra, la cosa essenziale per loro è la conoscenza del danese. L'inglese per specializzarsi o lavorare come medico non basta, soprattutto se parliamo di clinici (cardiologi, gastroenterologi, endocrinologi, ecc.). Se invece è interessata al settore dei servizi (anatomia patologica, diagnostica per immagini) o alla chirurgia potrebbero essere un po' più morbidi e permetterti di iniziare a specializzarti per poi imparare contestualmente la lingua, tanto una volta lì il corso te lo paga lo Stato per 3 anni.

La selezione (da quanto ne so) si basa su un colloquio, quindi dovrebbe essere a discrezione del singolo ospedale/professore, chiaramente tengono conto di dati di carriera (tesi, voto di laurea, pubblicazioni, referenze lavorative, ect.) ma anche delle tue capacità e attitudini personali.
Se invece sei già entrato in una scuola di specializzazione in Italia è molto più facile trasferirsi. Per non parlare di medici già specializzati, li cercano come oro (basta che ti fai un giro sui siti di annunci per lavoro).

Ad ogni modo il primo passo è farsi riconoscere la laurea (richiede un mesetto, in rete trovi facilmente come fare); è fondamentale prendere contatti diretti con i direttori di dipartimento, il che implica mandare e-mail e andare sul posto più volte frequentando il reparto (è nel tuo interesse capire com'è l'ambiente lavorativo-accademico, capire di cosa si occupano nello specifico anche come ricerca).

Spero di esserti stata utile, se c'è altro chiedi pure.
Magari fai iscrivere anche lei, così abbiamo un contatto più diretto! ;)

utilissima...Riferisco e ti faccio contattare...Grazie.
Dammi nel frattempo un pò di siti su quello che mi hai riferito, che ci studiamo su.
Io sono ingegnere e devo trovare anche nel mio campo.
Ciao.

p.s. mi dispiace solo che i cattolici sono meno del 4%...

Ho messo dei link su questa discussione

Ciao Martina,
sono uno studente di Modena in medicina e chirurgia del quarto anno.

Vorrei avere qualche informazione in più sulla Danimarca...mi piacerebbe molto trasferirmi una volta laureato ed iniziare la specialistica direttamente in Danimarca. Una volta completata la specializzazione vorrei rimanere in questo paese del nord!!

Ottenere informazioni sembra pero' impossibile...cioè i università nessuno sa niente!

Tu sei poi riuscita a coronare il tuo sogno?

Ti sarei molto grato se riuscissi a darmi qualche informazione circa il livello di conoscenza della lingua richiesto,
quali figure mediche stanno cercando...insomma qualche dritta per venire in Danimarca!!!

Grazie,
ti auguro un buon pomeriggio

Scusa Martina
Chi ti ha raccontato la storia che per la medicina dei servizi ci si potrebbe inizialmente accontentare dell´inglese e che forse ti farebbero accedere alla specializzazione?
Ma sai come si accede alla specializzazione in Danimarca???? Presumo di no.. Come fai ad avere una "introduktionsstilling" e poi una hoveduddannelse?? Emagari anche a copenaghen dove vi é concorrenza....
Il fatto che in Danimarca valga la meritocrazia non significa che aspettino con le braccia aperte.. specialmente chi non ha esperienza...
Credo ti debba informare meglio vedo che hai delle informazioni frammentarie

@ Læge > Ciao! Tu hai fatto la specializzazione in Danimarca? Da quello che ho capito credo che Martina lamentasse il fatto che le informazioni disponibili sul web fossero scarse ed incomplete.
Tu per caso riesci a dare delle informazioni più precise sulla specializzazione in Danimarca in base alla tua esperienza?

Grazie mille,

Francesca

Ciao  a tutti.  Ho avuto modo di leggere questo forum e vorrei sapere se qualcuno fosse a conoscenza di nuove informazioni per iniziare la specializzazione medica in Danimarca.
Vi ringrazio anticipatamente

Nuova discussione

Traslocare a Copenhagen

Consigli per preparare un trasloco a Copenhagen