Close

Matrimonio nelle Filippine

Buongiorno a tutti!

Invitiamo a partecipare a questa discussione gli espatriati che si sono sposati o che stanno per sposarsi nelle Filippine.

Qual'Ŕ la prassi da seguire per sposarsi nelle Filippine? Matrimonio tra una coppia di espatriati v/s matrimonio tra una persona del luogo ed un espatriato, la procedura Ŕ la stessa oppure cambia?

Quanto tempo ci vuole per il disbrigo delle formalitÓ?


Grazie mille per condividere con noi la vostra esperienza,

Francesca

Ciao, sei italiane veramente , mi interesserebbe sapere come vivi realmente nelle filippine, cioe' incominciamo a dire x quando riguarda il mangiare; il pane nemmeno se n'e' parla, la pasta pure.Io sono stato nelle filippine da ben 3 volte perchÚ mia moglie e filippina e conosco piu' o meno la vita com'e' li', aspetto una tua risposta cia....da: STEFANO

Ciao Stefano,

benvenuto su Expat.com!

Si sono italiana, faccio parte del team di Expat.com ma non vivo nelle Filippine.

Ho lanciato questa discussione sul Matrimonio per avere delle informazioni in merito da parte di Italiani che si siano sposati nelle Filippine.

Tu per caso hai qualche dritta al riguardo?

Un saluto e grazie :)

Francesca

ciao francesca , si  IO  mi sono sposato proprio nelle  FILIPPINE, vicino MAKATI: da MATALINO l'agenzia

Riciao collaudatore,

Ŕ stata lunga la trafila burocratica? Per te intendo, suppongo che per tua moglie essendo del posto, sia stato meno complicato.

Sei dovuto passare tramite consolato/ambasciata che ha inviato le pubblicazioni al comune in Italia etc?

Un saluto,

Francesca

Ciao e Riciao ancora FRANCESCA, io mi sono sposato nelle filippine precisamente il 05/10/2005 ; QUINDI TI LASCIO IMMAGINARE QUANTI PROCEDURE BURROCRATICHE HO DOVUTO AFFRONTARE X POTERMI SPOSARE LI'....LUNGHE CODE SIA NEL CONSOLATO E AMBASCIATA ITALIANA X POI POTER AVERE LA PUBBLICAZIONE MATRIMONIALE IN ITALIA, COMUNQUE IO SONO IN CERCA DI ITALIANI CHE HANNO OPPURE SONO STATI COINVOLTI DECIDENDO REALMENTE DI ANDARE A VIVERE NELLE FILIPPINE...SALUTONI

Buongiorno collaudatore,

ecco la pagina del sito in cui puoi trovare i contatti di Espatriati Italiani nelle Filippine.

Saluti a te :)

Francesca

chi puo aiutarmi nel disbrigo della tremenda burocrazia che serve x sposarsi nelle Filippine??

Io

vengo  da un matrimonio a Cuba con relativo divorzio (fatto a cuba) ma sposarsi nelle Filippine mi sembra MOLTO piu complicato Tanti documenti apostillati legalizzati tradotti  che sono distrutto e con il morale a terra Esiste una agenzia che fa il tutto??

salve, ascolta...io mi sono avventurato nel fare il biglietto aereo e andare a proprosito per sposarmi proprio nelle Philippines con una filippina; Il fatto che dici e' molto complicato e e oltretutto ci vorranno traduzioni dalle pratiche  x sbigarsi i vari documenti e' ovvio...io ci sono gia' passato e' ti dico che hai ragione; ma e' proprio cosi'.la prima cosa che dvrai fare recarti all'ambasciata italiana a MANILA; quindi dovrai cercarti una pensione o hotel x quanto tempo ci occorrera' fino a quando ti chiameranno loro x poter proseguire con la pratica del matrimonio, poi dovrai andare dal consollato philippino, e  finito...dovrai mandare a loro tutta la traduzione in lingua italiana x il ricongiungimento.

Sto per partire in Filippine per sposarmi ed ho solo 25 giorni di ferie ..posso sapere che documenti portare dall'ITALIA ?  Prezzi  traduzioni in ambasciata ? Il matrimonio e civile...aiutatemi...grazie

Felice i documenti che dovrai portare all' ambasciata te li diranno loro quali portare uns volta che vai.

Io e mia moglie filippina, ci siamo conosciuti a Manila, dove Io lavoravo, e dopo 6 mesi ci siamo sposati a Mindanao, nel suo paese natale.
Le pratiche burocratiche sono risultate abbastanza semplici, occorrono una serie di documenti, come in Italia, tra cui il certificato di Battesimo se vuoi sposarti in una chiesa cattolica.
Celebrare il matrimonio nelle Filippine e' un evento unico e irripetibile ..... vengono rivissute tutte le tradizioni locali con uno sguardo alla tradizione e cultura spagnola che ha dominato per secoli nel paese.

Al momento, comunque, chiedono anche varie info personali.  Le richieste di matrimonio devono essere correlate anche da info private come messaggi o foto o altro. Questo viene fatto per evitare matrimoni di convenienza, che al momente ve ne sono stati MOLTI. Sempre meglio contattare l'ambasciata filippina in italia (prima di venire) e una volta arrivati chiedere a quella italiana. Dopo sposati,se si vuole portare la consorte in italia, o comunque fuori le filippine, bisogna attendere una mesata per i vari documenti.

Si, noi ci siamo sposati 20 anni fa .... quindi qualcosa e' cambiato sicuramente .....  abbiamo 4 figli e viviamo in Italia .... 

Ultima "chicca" a proposito di "Matrimoni di convenienza", mia moglie filippina non ha voluto fare richiesta della cittadinanza italiana perche' lei si sente e vuole rimanere "filippina".

Leoelsie. Non e' detto quello che riguarda tua moglie.....la cittadinanza rimarra' sempre quella filippine....solo che se vuole si possono ottenere entramhi

Salve a tutti,
Io sono italiano (Bologna) e nel 2015 mi sono sposato nelle Filippine con una filippina.
La trafila burocratica è stata abbastanza lunga, ma ne è valsa la pena. Ho iniziato con far tradurre (in inglese) il mio stato civile e certificato di nascita da un traduttore giurato qui a Bologna, poi fatto legalizzare dalla procura ed infine legalizzare con Red ribbon al consolato Filippino a Milano. Appena sono arrivato là sono stato al consolato italiano di makati per richiedere il nullaosta per poter procedere al matrimonio. Infine l'ho fatto registrare al nco di Manila , tradotto in italiano e legalizzato con red ribbon per poi registrarlo in Italia nel mio comune.
Spero di essere stato d'aiuto
Un saluto a tutti

Salve Juri quindi tutto qua? Sono 3 anni che chiedo a destra e sinistra e mi hanno solo fatto confondere.
Cioè praticamente se sbrigo una parte dei documenti già qui in Italia all'ambasciata filippina e me li porto gia tradotti, legalizzati in procura e muniti del red ribbon non devo fare altro che consegnarli a Makati? Arrivato a Makati mi chiederanno di produrre altri documenti oltre a quelli?
Un'ultima cosa vorrei chiedere quanti giorni occorrono per fare tutto compreso il matrimonio.
Grazie

Ciao, in makati presenti i tuoi documenti tradotti e legalizzati con red ribbon poi loro ti rilasceranno in giornata il legal capacity per poterti sposare. Premetto che il mio è stato un matrimonio civile non in chiesa, cmq in un mese dal mio arrivo ero già sposato. Per poterlo registrare in Italia occorreranno circa due mesi.
Se hai altre domande,se posso, sarò felice di aiutarti

Ciao a tutti,
risiedo in Italia e non sono in alcun modo un Expat, né credo lo sarò mai. Ma, come credo tanti altri, ho incontrato questo sito casualmente mesi fa cercando informazioni su come sposarmi nelle Filippine. Di notizie e pareri in rete se ne trovano pochi e ben confusi. Essendo finalmente riuscito a contrarre matrimonio nelle Filippine lo scorso ottobre, credo e sarei lieto di poter aiutare chi inizia ora o si trova nel mezzo di questa tragedia burocratica.

PREMESSA
1. Io e la mia compagna abbiamo deciso di sposarci nelle Filippine in quanto, allo stato attuale, ottenere un visto turistico per l'Italia è praticamente impossibile, a meno che il richiedente non sia benestante (all'incirca equivalente al tenore di vita di un medico o piccolo imprenditore).
2. Sposarsi è possibile, e nessuno potrà impedirlo, se si presenteranno i documenti giusti. Burocrazia e impiegati scontrosi cercheranno di ostacolarvi ma non potranno fermarvi. Soprattutto, le informazioni che si ricevono sono incoerenti e talvolta contrastanti. All'interno dello stesso consolato italiano presso l'ambasciata di Manila, a seconda dell'interlocutore col quale si interagisce, si otterranno risposte differenti.
3. Tutto ciò che so vale per il matrimonio civile.

PROCEDURA
1. Per i nubendi (cioè i contraenti matrimonio, così cominciamo a prendere dimestichezza col burocratese), la cosa migliore è cominciare a chiedere informazioni presso il proprio interlocutore di riferimento.

2. Per il cittadino filippino, esso è il comune di residenza (Municipal). Sarà infatti detto comune a rilasciare la licenza di matrimonio, e pertanto è l’unico ente al quale chiedere i documenti da presentare. Insisto su questo punto in quanto ogni comune ha proprie regole e procedure in merito. Se la documentazione richiesta al nubendo filippino è in genere sempre la stessa, riguardo al contraente straniero essa può variare notevolmente. In particolare, a volte la documentazione italiana (certificato di nascita con annotazioni marginali, stato civile) viene richiesta tradotta, altre volte no. In ogni caso, verrà sempre richiesto il Legal Capacity to Contract Marriage. Questo documento è prodotto dall’ambasciata italiana, previa presentazione di ulteriori documenti sia da parte del cittadino italiano che di quello filippino.

3. Per il cittadino italiano, esso è l’Ufficio consolare dell’ambasciata italiana a Manila, con sede a Makati (sobborgo ricco di Manila). Rispondono celermente a richieste di informazioni all’indirizzo email <consolare.manila[at]esteri.it>. Questa è la risposta standard a una prima generica richiesta:

al fine dell'ottenimento del Legal Capacity da parte di questa Ambasciata, per potersi sposare nelle Filippine, Le rimetto qui di seguito la lista della documentazione necessaria:
dovra' portare il certificato di Stato libero emesso dal Comune italiano dove Lei risiede, nonche’ l’estratto per riassunto dell’atto di nascita con annotazioni marginali. Il documento di Legal capacity verra' completato e consegnato,  nella stessa mattinata della visita, lei dovtra' attendere la conclusione delle procedure per tutti coloro che avessero ottenuto la prenotazione per quel giorno.
Naturamente la Municipalita' filippina dove lei intende sposarsi potra' richiederLe altri documenti italiani, legalizzati e tradotti dalle Autorita' filippine in Italia.
Inoltre ci dovra' consegnare la seguente documentazione della nubenda:
1.passaporto
2.certificato di nascita emesso dalla PSA/ex NSO
3.certificato CENOMAR
4.Family Composition, nel quale la nubenda dovra' dichiarare se ha figli minori o minori affidati, se mai e' stata sposata. Il documento dovra’ essere preparato davanti ad un Notary Public locale, la cui firma e licenza dovranno essere autenticati dal Regional Trial Court, successivamente legalizzati con il Red Ribbon dal DFA filippino (Department of Foreign Affairs).
Ricordiamo, inoltre, che i certificati dovranno essere verificati con i costi della verifica a suo carico.
Si fa presente che tutti i certificati in originale consegnati a questa Ambasciata, non verranno agli interessati restituiti.
5. Sempre prima del matrimonio, suggeriamo altresi di decidere se sposarsi in comunione o separazione dei beni. Se optate per la seconda opzione, la preghiamo di voler preparare con la nubenda, prima del matrimonio, un accordo prematrimoniale davanti ad un Notary public locale, la cui firma e licenza dovranno essere autenticati dal Regional Trial Court, in seguito legalizzato dal DFA con il redribbon, provvisto di traduzione in lingua italiana. Questo documento dovra' essere esibito all'ufficiale di stato civile che officiera' la cerimonia, affinche' sul certificato di matrimonio possa apparire la chiara indicazione di volonta' dei due nubendi. Dovra’, poi, essere provvisto di traduzione in lingua italiana (ottenibile presso uffici professonali alcuni dei quali anche presenti nello stesso stabile dell'Ambasciata), per poter essere trasmesso in Italia al Comune.
Appena il matrimonio sara’ registrato dalle Autorita’ locali (NSO), in seguito legalizzato dal DFA con il red ribbon, provvisto di traduzione in lingua italiana, sua moglie con una sua autorizzazione, verra’ in questa Ambasciata per richiedere la registrazione del matrimonio in Italia.
Il documento di Legal capacity verra' completato nella stessa mattinata della visita, lei dovtra' attendere la conclusione delle procedure per tutti coloro che avessero ottenuto la prenotazione per quel giorno
Llieti di poterla incontrare . Potra' visitarci durante l'orario d'Ufficio dalle 09:00 a mezzogiorno, dal lunedi’ al venerdi’
Cordiali saluti

4. A questo punto si conoscono tutti i documenti da presentare da parte di entrambi i nubendi. Sia lo sposo che la sposa dovranno produrne alcuni per l’ambasciata italiana ed altri per il comune filippino. Ci si può ovviamente sposare in un comune differente da quello di residenza del nubendo filippino, ma in ogni caso la licenza verrà rilasciata da quest’ultimo.

5. Entrambi i nubendi si recano presso l’Ufficio consolare italiano (senza appuntamento); in breve tempo verrà finalmente rilasciato il Legal Capacity (dietro pagamento di diritti di cancelleria). Occhio a non presentarsi troppo in anticipo rispetto alla data del matrimonio perché si verrà invitati a tornare circa un mese prima.

6.  Entrambi i nubendi si recano presso il comune di residenza filippino, ove otterranno la licenza di matrimonio (dietro pagamento di diritti di cancelleria).

7. Un capitolo a parte merita la scelta del giorno e dell’officiante. Un rito civile prevede che esso sia presieduto o dal sindaco (del comune nel quale verranno celebrate le nozze) o dal giudice (con giurisdizione sullo stesso comune). Perciò meglio premunirsi per tempo e trovare qualcuno disponibile. Molti matrimoni civili si svolgono dal lunedì al venerdì proprio perché di sabato e domenica sindaci e giudici non danno disponibilità.

Spero di essere stato d’aiuto. Altro problema sarà ottenere il visto d’ingresso in Italia, ma per questo sto ancora lottando. In bocca al lupo a tutti!

Salve Ninetto diciamo che e quello che mi sento dire da tempo e ho pure esperienza circa la scontrosita degli impiegati dell'ambasciata.. non mi e chiaro il punto 5... occhio a non presentarsi troppo in anticipo perché si verrà invitati a tornare circa un mese prima....potresti essere piu chiaro?  E quanto tempo devo rimanere li per fare tutto un mese? O piu?
Grazie

Salve,
A me il legal capacity l'hanno consegnato il giorno stesso ( richiesta fatta alla mattina ed rilasciato il pomeriggio dello stesso giorno)

Il Legal Capacity viene consegnato in giornata (come scritto anche nella mail dell'ambasciata). Ma io, dovendomi sposare a fine ottobre, ho richiesto il LC in giugno: mi è stato risposto che era troppo presto e avrei dovuto presentarmi nuovamente in settembre (cioè un mese prima del matrimonio). Ora, per chi risiede nelle Filippine come gli expat ciò non è un problema insormontabile, mentre per chi viene dall'Italia suona un po' come una presa in giro.
Riguardo al matrimonio, ho scordato di dire che sono richieste le pubblicazioni (non in Italia, solamente nelle Filippine), perciò la domanda di licenza matrimoniale presso il comune va effettuata almeno 10 giorni lavorativi prima della data del matrimonio.
Quindi, avendo tutti i documenti in regola: 1 giorno presso l'ambasciata per il LC + 10 giorni lavorativi... in 2 settimane ci si riesce a sposare.

salve,volevo sapere ,che differenza c'e' tra certificato di matrimonio con secpa,e secpa?
io mi sono sposato il 27 ottobre a makati,dopo aver registrato il mio matrimonio al psa di makati,abbiamo portato il certificato di atrimonio in nso quezon city,io spero che per la prima settimana di dicembre sia disponibile,qualcuno di voi sa quanto tempo mettono le autorita' civili di psa queson city per registrarlo e poi portarlo in dfa?

ciao io ni sono sposato il 27 ottobre,volevo chiederti,ora il mio certificato di matimonio mia moglie lo ha portato al nso centrale di quezon city,le hanno detto che il 6 dicembre e' pronto il certificato,poi lo porta in dfa e in 1 giorno li fanno il red ribbon,dopo lo fara tradurre e lo porta in ambasciata,.
chiedo:quando lo lascia in ambasciata,il giorno stesso puo fare la domanda per il visto ?oppure deve aspttare che trasmettano prima il certificato in italia per registrarlo?
saluti

ninetto :

Ciao a tutti,
risiedo in Italia e non sono in alcun modo un Expat, né credo lo sarò mai. Ma, come credo tanti altri, ho incontrato questo sito casualmente mesi fa cercando informazioni su come sposarmi nelle Filippine. Di notizie e pareri in rete se ne trovano pochi e ben confusi. Essendo finalmente riuscito a contrarre matrimonio nelle Filippine lo scorso ottobre, credo e sarei lieto di poter aiutare chi inizia ora o si trova nel mezzo di questa tragedia burocratica.

PREMESSA
1. Io e la mia compagna abbiamo deciso di sposarci nelle Filippine in quanto, allo stato attuale, ottenere un visto turistico per l'Italia è praticamente impossibile, a meno che il richiedente non sia benestante (all'incirca equivalente al tenore di vita di un medico o piccolo imprenditore).
2. Sposarsi è possibile, e nessuno potrà impedirlo, se si presenteranno i documenti giusti. Burocrazia e impiegati scontrosi cercheranno di ostacolarvi ma non potranno fermarvi. Soprattutto, le informazioni che si ricevono sono incoerenti e talvolta contrastanti. All'interno dello stesso consolato italiano presso l'ambasciata di Manila, a seconda dell'interlocutore col quale si interagisce, si otterranno risposte differenti.
3. Tutto ciò che so vale per il matrimonio civile.

PROCEDURA
1. Per i nubendi (cioè i contraenti matrimonio, così cominciamo a prendere dimestichezza col burocratese), la cosa migliore è cominciare a chiedere informazioni presso il proprio interlocutore di riferimento.

2. Per il cittadino filippino, esso è il comune di residenza (Municipal). Sarà infatti detto comune a rilasciare la licenza di matrimonio, e pertanto è l’unico ente al quale chiedere i documenti da presentare. Insisto su questo punto in quanto ogni comune ha proprie regole e procedure in merito. Se la documentazione richiesta al nubendo filippino è in genere sempre la stessa, riguardo al contraente straniero essa può variare notevolmente. In particolare, a volte la documentazione italiana (certificato di nascita con annotazioni marginali, stato civile) viene richiesta tradotta, altre volte no. In ogni caso, verrà sempre richiesto il Legal Capacity to Contract Marriage. Questo documento è prodotto dall’ambasciata italiana, previa presentazione di ulteriori documenti sia da parte del cittadino italiano che di quello filippino.

3. Per il cittadino italiano, esso è l’Ufficio consolare dell’ambasciata italiana a Manila, con sede a Makati (sobborgo ricco di Manila). Rispondono celermente a richieste di informazioni all’indirizzo email <consolare.manila[at]esteri.it>. Questa è la risposta standard a una prima generica richiesta:

al fine dell'ottenimento del Legal Capacity da parte di questa Ambasciata, per potersi sposare nelle Filippine, Le rimetto qui di seguito la lista della documentazione necessaria:
dovra' portare il certificato di Stato libero emesso dal Comune italiano dove Lei risiede, nonche’ l’estratto per riassunto dell’atto di nascita con annotazioni marginali. Il documento di Legal capacity verra' completato e consegnato,  nella stessa mattinata della visita, lei dovtra' attendere la conclusione delle procedure per tutti coloro che avessero ottenuto la prenotazione per quel giorno.
Naturamente la Municipalita' filippina dove lei intende sposarsi potra' richiederLe altri documenti italiani, legalizzati e tradotti dalle Autorita' filippine in Italia.
Inoltre ci dovra' consegnare la seguente documentazione della nubenda:
1.passaporto
2.certificato di nascita emesso dalla PSA/ex NSO
3.certificato CENOMAR
4.Family Composition, nel quale la nubenda dovra' dichiarare se ha figli minori o minori affidati, se mai e' stata sposata. Il documento dovra’ essere preparato davanti ad un Notary Public locale, la cui firma e licenza dovranno essere autenticati dal Regional Trial Court, successivamente legalizzati con il Red Ribbon dal DFA filippino (Department of Foreign Affairs).
Ricordiamo, inoltre, che i certificati dovranno essere verificati con i costi della verifica a suo carico.
Si fa presente che tutti i certificati in originale consegnati a questa Ambasciata, non verranno agli interessati restituiti.
5. Sempre prima del matrimonio, suggeriamo altresi di decidere se sposarsi in comunione o separazione dei beni. Se optate per la seconda opzione, la preghiamo di voler preparare con la nubenda, prima del matrimonio, un accordo prematrimoniale davanti ad un Notary public locale, la cui firma e licenza dovranno essere autenticati dal Regional Trial Court, in seguito legalizzato dal DFA con il redribbon, provvisto di traduzione in lingua italiana. Questo documento dovra' essere esibito all'ufficiale di stato civile che officiera' la cerimonia, affinche' sul certificato di matrimonio possa apparire la chiara indicazione di volonta' dei due nubendi. Dovra’, poi, essere provvisto di traduzione in lingua italiana (ottenibile presso uffici professonali alcuni dei quali anche presenti nello stesso stabile dell'Ambasciata), per poter essere trasmesso in Italia al Comune.
Appena il matrimonio sara’ registrato dalle Autorita’ locali (NSO), in seguito legalizzato dal DFA con il red ribbon, provvisto di traduzione in lingua italiana, sua moglie con una sua autorizzazione, verra’ in questa Ambasciata per richiedere la registrazione del matrimonio in Italia.
Il documento di Legal capacity verra' completato nella stessa mattinata della visita, lei dovtra' attendere la conclusione delle procedure per tutti coloro che avessero ottenuto la prenotazione per quel giorno
Llieti di poterla incontrare . Potra' visitarci durante l'orario d'Ufficio dalle 09:00 a mezzogiorno, dal lunedi’ al venerdi’
Cordiali saluti

4. A questo punto si conoscono tutti i documenti da presentare da parte di entrambi i nubendi. Sia lo sposo che la sposa dovranno produrne alcuni per l’ambasciata italiana ed altri per il comune filippino. Ci si può ovviamente sposare in un comune differente da quello di residenza del nubendo filippino, ma in ogni caso la licenza verrà rilasciata da quest’ultimo.

5. Entrambi i nubendi si recano presso l’Ufficio consolare italiano (senza appuntamento); in breve tempo verrà finalmente rilasciato il Legal Capacity (dietro pagamento di diritti di cancelleria). Occhio a non presentarsi troppo in anticipo rispetto alla data del matrimonio perché si verrà invitati a tornare circa un mese prima.

6.  Entrambi i nubendi si recano presso il comune di residenza filippino, ove otterranno la licenza di matrimonio (dietro pagamento di diritti di cancelleria).

7. Un capitolo a parte merita la scelta del giorno e dell’officiante. Un rito civile prevede che esso sia presieduto o dal sindaco (del comune nel quale verranno celebrate le nozze) o dal giudice (con giurisdizione sullo stesso comune). Perciò meglio premunirsi per tempo e trovare qualcuno disponibile. Molti matrimoni civili si svolgono dal lunedì al venerdì proprio perché di sabato e domenica sindaci e giudici non danno disponibilità.

Spero di essere stato d’aiuto.

Altro problema sarà ottenere il visto d’ingresso in Italia, ma per questo sto ancora lottando. In bocca al lupo a tutti!

ciao,scusami cosa vuol dire stai lottando per il visto di iingresso?

scusami cosa vuoi dire stai lottando ancora per il visto di ingresso?non lo danno subito?

giuggiolo71 :

scusami cosa vuoi dire stai lottando ancora per il visto di ingresso?non lo danno subito?

Ciao, a me è stato detto dall'ambasciata che il visto d'ingresso verrà rilasciato soltanto quando il certificato di matrimonio sarà registrato presso il comune di residenza del coniuge italiano. Sempre a tal proposito, alla mia domanda se fosse comunque possibile già richiederlo contestualmente alla presentazione della richiesta di trascrizione del certificato di matrimonio in Italia, mi è stato risposto in maniera opposta da due diversi addetti: uno ha detto sì, l'altro no.
Ecco perché ho usato il termine lottare: ottenere informazioni certe e un minimo di collaborazione da parte dell'ambasciata italiana è impossibile. In ogni caso, che il visto venga rilasciato immediatamente lo escluderei: anche se è previsto un iter accelerato per i coniugi di cittadini italiani, la legge consente un tempo di elaborazione fino a 15 giorni lavorativi per i visti Schengen.

ciao,ascolta  a me hanno detto ,che quando consegnamo il certificato di matrimonio per la trascrizione,contestualmente facciamo lo stesso giorno per il visto,e dopo 1 giorno lo danno.
in psa manila sono stati veloci,in 2 settimane hanno registrato il matrimonio,  io sto mandando email al consolato e mi rispondoni in tempi brevissimi,ufficio visti,non rispondono.
scusami per registarzione in italia cosa intend?che appena lo trasmettono al comune di residenza italiano,attendono una risposta e dopo autorizzano a dare il visto?

salve io ho conosciuto una ragazza filippina, vorrei averla con me per il resto dei miei giorni e volevo capire cosa è meglio fare, se sposarla nelle filippine o se richiedere un visto turistico e sposarla qui in italia, grazie
luciano

Sposala nelle Filippine che fai prima, tanto i visti turistici sono difficilissimi da ottenere per i cittadini di quel paese verso l'Italia... Qua ci abbiamo rinunciato tutti a far venire la ragazza come turista per farla conoscere alla famiglia prima di sposarla... pensa che io dopo 4 anni di fare avanti e indietro lo scorso aprile 2017 ho deciso di portarmi dietro mia mamma nelle Filippine per fargli conoscere la ragazza...

Grazie per la tua risposta, solo che non riesco a capire bene i termini e le azioni da fare per sposarmi nelle Filippine, ci sono agenzie li nel posto che ti aiutano? Grazie sin da ora per la risposta , molto gentile

Luciano

I requisiti economici richiesti al cittadino filippino per ottenere il visto turistico per l'Italia sono abnormi. Equivalenti al tenore di vita di un medico o piccolo-medio imprenditore. E, indipendentemente dal tuo tenore di vita e dall'assicurazione sanitaria e fideiussione bancaria che dovrai stipulare, lei (o lui) dovrà dimostrare di avere uno stipendio e un conto corrente bancario al di sopra delle possibilità del 95% dei filippini.
Per il matrimonio, ci sono agenzie specializzate, ma con un po' di organizzazione e pazienza (che ti serviranno in ogni caso), puoi benissimo far tutto da solo!

GRAZIE MILLE NINETTO

Ciao ,
vedo che hai usufruito dei servizi di un'agenzia. Mi potresti dire come contattarla, grazie.

Salve a tutti ma possibile non ci sia un'agenzia seria in loco a cui affidare tutta la trafila burocratica!?

Nuova discussione