Close

Vorrei trasferirmi a Marrakesh

ciao francesca . io vorrei trasferirmi in marocco . mi dai qualche indicazione in merito ..

Salve Giorgio,

benvenuto su Expat.com! :)

Magari potresti parlarci brevemente di te: vorresti trasferirti solo o con la famiglia, hai ricevuto una proposta di lavoro li?

Conosci già il Marocco? Con qualche informazione in più, gli altri utenti del sito potranno aiutarti meglio.

Grazie mille e un saluto,

Francesca

vorrei avere delle notizia specifiche su come si vive realnmente in marocco grazie

Ciao Francesco,
Molte sono le variabili che incidono sul modo di vivere in Marocco.
Vuoi vivere in una citta come Casblanca ( e come stare a Roma), vivere  a Marrakech ( tipo Firenze),
Dipende da cosa cerchi .
Tiene presente che il Marocco e un paese mussulmano moderato, vale a dire con costumi e cultura  diverse dalle nostre. Sapere il francese e quasi essenziale.

Estratto informazioni dlal mio sito (analizzo Marrakech ma vale anche per altre city Marocchine)

Nella scelta di Marrakech possiamo analizzare i parametri internazionali che determinano la scelta di un paese dove vivere :

Il costo degli immobili e la facilità nel comprare casa:
Vi e una ampia scelta di prezzi , indicativamente per un appartamento in una zona ben situata si spendono sui 40.000 euro. Per effettuare l’acquisto e molto semplice e si effettua tutto presso un Notaio.

Intrattenimento e cultura :
Marrakech sotto questo punti offre un ampia scelta fra musei, cinema, teatri, università, ecc…

Il costo della vita:
Come elencato nell’esempio sottostante , il costo della vita e estremamente basso.
Un appartamento di 80 mq costa di affitto mediamente sui 300 euro.
Generi alimentari per 2 persone si spendono sui 150 euro.
Per una cana al ristorante con bevande incluse si spendono 7/8 euro.
Una donna di servizio che venga 3 volte a settimana  costa sui 150 euro.
Per muoversi in taxi , una corsa media viene sui 3 euro.
Il costo dei bus cittadini e di 30 centesimi di euro.
La spesa media di luce e acqua  per una coppia e di 30 euro.
Per il condizionamento e riscaldamento si spende sui 25 euro.
Impianto satellitare per vedere canali italiani  100 euro una tantum.
La connessione internet costa all’incirca 20 euro al mese.

Stabilità politica:
In Marocco vi e una monarchia forte dotata di significativi poteri esecutivi che le consentono di governare la vita politica e economica del paese.

Sanità:
sistema sanitario a Marrakech e nel suo comlesso molto soddisfacente , vista la numerosa presenza di comunità straniere ( francese in particolare). Le strutture sanitarie pubbliche ovviamente non sono al livello europeo. Ma a Marrakech esistono cliniche private a pagamento di alto livello per interventi semplici o urgenti. Ovviamente i costi sono elevati e quindi opportuno stipulare una assicurazione salute internazionale  ( del tipo Unisalute). I medici in generale hanno un buon livello essendosi per la maggior parte specializzati in Francia. Le farmacie sono numerose e generalmente ben fornite.

Clima:
Punto di forza della città rossa e proprio il clima bello quasi tutto l’anno con temperature gradevoli , tranne che in Agosto.

Benefici speciali per pensionati:
per i pensionati italiani ( i francesi hanno vantaggi ancora maggiori) che si trasferiscono e richiedono il permesso di soggiorno, la legge marocchina concede molti vantaggi fiscali , che portano a un aumento della pensione netta percepita.  Il Marocco ha deciso con una legge , un regime di abbattimento della tassazione sulle pensioni del 50% , avendo stipulato una convenzione fiscale con l’Italia, che esclude la “doppia imposizione”. Una volta che il pensionato riceve il permesso di soggiorno , dimostrando dii abitare poer la maggior parte dell’anno fiscale in Marocco, aprirà un conto corrente bancario marocchino , sul quale farà accreditare la pensione italiana. INPS o altro ente , accrediterà pertanto la pensione al lordo, senza ritenute alla fonte, perché verra tassata dallo stato marocchino, il Marocco quindi tasserà solo il 50% della pensione . con un indubbio vantaggio fiscale per il pensionato. Esempio pratico : Pensione lorda da 15.600 euro- deduzione del 50% (7.800 euro)- Reddito imponibile da tassare di euro 7.800- Imposta annua diventa in Marocco di euro 780.

Infrastruttura:
Forti investimenti sono stati fatti dal governo marocchino per rendere le infrastrutture di Marrakech a livello nord Europa, vi sono collegamenti aerei con tutte le principali città d’ Europa ( Ryanair e Easyjet servono numerosi città italiane con voli giornalieri o settimanali). La linea autostradale marocchina raggiunge il nord con la Casablanca/Marrakech ed il sud con la Marrakech/Agadir. La recente stazione ferroviaria , esempio di architettura moderna ma con stile moresco, e l ‘esempio dei forti investimenti per lo sviluppo della rete ferroviaria. Vi e poi un ottimo servizio cittadino di Bus,  che se pur con mezzi datati , offre una copertura quasi totale della città. Numerosi Bus invece offrono servizio di trasporto persone per le principali città del Marocco. Esiste poi un piano quadriennale “Marrakech città in rinnovo permanente” 2014/2018, per portare la Marrakech a livello delle migliori città europee sotto il punto di vista delle infrastrutture.

Considerando i pro e i contro , trasferirsi da a Marrakech , può essere molto interessante per chi cerca un clima caldo tutto l’anno, un costo della vita basso, una bassa tassazione e per la vicinanza con l’Italia.

grazie tanto sei stato molto utile e preciso vorrei chiederti secondo la tua esperienza qual'e il miglior posto in marocco da abitare e che tipo di attivita si potrebbe creare e piu o meno quanto investire.
e le scuole come sono?

Ciao Caro,
Ti ringrazio per i complimenti, cerco di rispondere alle tue domande ( anche perché sono le domande a cui dovrò rispondere per il lavoro che ho scelto di fare a Marrakech).
Prima di  trasferirsi in qualsiasi paese estero, é essenziale effettuare una pre analisi. ( non so se conosci il Marocco e in quale città sei stato ? )

Pre Analisi

Preparazione psicologica:
Il trasferimento all estero richiede un enorme sforzo di adattamento ad un ambiente culturale e sociale diverso.
Espatriare implica la rottura con le proprie origini e della lingua materna ( In Marocco si parla Arabo, Berbero, Francese),richiede l?adattamento a regole di vita in parte diverse dalle proprie.
Vi sono difficoltà reali e oggettive , che incidono su di noi , in minore o maggiore modo , in base alle nostra rigidità o elasticità.
Serve una minima conoscenza del francese ( io sono totalmente negato con le lingue, ma ho la fortuna che mia moglie Malika e italo/marocchina).
Cercare il più possibile di coinvolgere nel proprio lavoro che si andrà a svolgere , la propria moglie ed i figli ( se grandi), le maggiori difficoltà che poi portano ad un rientro di chi si trasferisce all’estero , e proprio dato dalla “depressione” dei famigliari, che non usufruiscono molto spesso delle relazioni lavorative del capofamiglia. Molto spesso i famigliari sono condotti a una mancata integrazione ed all’isolamento sociale.

Analisi opportunità lavorative:
Esistono importanti opportunità lavorative nel offrire il nostro “Made in Italy”, per
creare attività produttive e di servizi basate sul know-out italiano da offrire al mercato interno e per farne un punto di partenza per le esportazioni.

Analisi geografica:
La scelta e ampia , per questo va scelto il luogo dove trasferirsi , in base alle proprie esigenze ed aspirazioni.
Per un cittadino italiano , la scelta deve ricadere in una città, escluderei i piccoli paesi del sud.

Ricerca servizi:
Scegliere un luogo dove siano presenti tutti i servizi ( ospedale internazionale in primis, ecc…) ha un ruolo essenziale nella scelta del luogo dove vivere. la maggior parte delle grandi citta marocchine offre tutti i servizi essenziali per un occidentale.

Ricerca strutture scolastiche:
Se si hanno figli in eta scolastica, bisogna nella fase di pre analisi, recarsi nella zona scelta per conoscere e valutare , scuole idonee per i nostri figli.
Va detto anche in questo caso che la maggior parte delle città marocchine offre la presenza di scuole private internazionali ( prevalentemente di stampo francese).

Analisi del territorio:
In questo caso intendo , valutare se nel luogo scelto di trasferimento , vi e una comunità internazionale ( francese quasi sicuramente essendo i residenti ufficiali francesi in Marocco sono oltre i 25.000), anche magari qualche italiano, con cui confrontarsi e integrarsi.

Fatta la premessa, mi scuso se mi sono dilungato troppo, analizziamo le tue domande.

Miglior posto in Marocco:
Egoisticamente parlando direi Marrakech, dove conto di trasferirmi nei prossimi mesi, dico questo perché vorrei creare una piccola comunità di italiani, per incontrarci e rimanere legati alla nostra madrepatria.
Leggo che sei di Reggio Calabria, quindi magari preferisci una città sul mare, in base alla pre analisi sopra descritta ve ne sono molte interessanti , restando vicino a Marrakech , molto bella e Essaouera oppure El Jadida. Agadir e molto turistica e offre molte opportunità. Non ti parlo di città del nord Marocco , perché il clima annuale e meno bello rispetto al sud.

Quale tipo di attività e quanto investire:
Mi fai una domanda difficile , non conoscendo la tua esperienza lavorativa pregressa e la tua disponibilità economica.
A grandi linee posso dirti che molti investono nel settore turismo ( Riad da trasformare in hotel, Ristoranti italiani, Gelaterie, ecc…) , in questo settore Marrakech e molto inflazionato pertanto l’investimento richiesto per fare qualcosa di bello e molto alto.
Per El Jadida invece ritengo che ci possa essere spazio per un investimento più contenuto.
Agadir e Essaouera sono pressapoco sul livello di Marrakech.
Altri settori interessanti come ho scritto nella pre analisi , sono nel settore manifatturiero Made in Italy.
Ti parlo della mia personale esperienza, insieme a mia moglie Malika , abbiamo costruito una casa a Marrakech, con al piano terra un negozio, li intendiamo aprire una panetteria, l’investimento e stato contenuto ( 100.000 euro per tutto terreno,casa,negozio) ma siamo in periferia , non in zona centrale.
Io non parlando arabo, non potrò lavorare nel panificio, per questo sto costruendo un sito internet , che vuole essere un portale turistico e di investimento per gli italiani , che vogliano conoscere Marrakech. L’ufficio lo apro al 1 piano della mia casa, e l’investimento per creare la società che gestisca il sito e all’incirca di 2.000 euro ( tutto compreso).

Le scuole come sono:
Nella maggior parte delle citta che ti ho consigliato ( Marrakech, Agadir, El Jadida, Essaouera) ci sono scuole private  internazionali a gestione francese, i cui costi non sono in linea con il costo della vita in Marocco. Per darti un idea mia cognata marocchina il cui marito a uno stipendio di 600 euro,  manda i  propri figli a una scuola privata.

Spero di esserti stato di aiuto, se hai bisogno di altre delucidazioni sono a tua completa disposizione.
Pasquale

grazie tanto pasquale in riferimento all'investimento in riad o un ristorante ad agadir di buon livello quanto potrei spendere e la criminalita' ci sono problemi per le donne ed i bambini

Ciao caro,

Criminalità:
Allora per quanto riguarda la criminalità nel Marocco e in particolare ad Agadir, ti posso dire che e molto bassa . Difficilmente ho sentito stranieri lamentarsi al riguardo, ovviamente valgono le precauzioni di base , evitare la notte di girare in quartieri malfamati , che ahimè esistono in tutte le principali città del mondo.

Donne e bambini:
Assolutamente sotto questo punto di vista vai tranquillo i bambini , come gli anziani , nella cultura e società marocchina , hanno un importanza primaria , e ricevono il massimo rispetto dovuto. Soprattutto se stranieri, che portano con il turismo e con gli investimenti , benessere alla comunità.
Ovviamente essendo un paese mussulmano moderato , vedrai ad Agadir un forte contrasto riguardo alle donne.
Vedrai per le strade due ragazze marocchine camminare, una vestita con la minigonna e l'altra coperta da capo a piedi.
E preferibile che le donne non girino in determinati luoghi vestite con la minigonna, ma questo vale anche in Italia.

Investimento Riad o Ristorante ad Agadir:

Cerco per quanto possibile di rispondere a questa tua domanda ( non sapendo il tuo budget). In primis ti consiglio di vedere in questo sito in francese, la sezione annunci per Agadir. Vi sono delle offerte al riguardo
Tiene presente che Agadir e una città moderna ( un terremoto nel secolo scorso , ha quasi completamente distrutto la sua medina, dove di solito ci sono i famosi Riad) pertanto non vi sono molti Riad classici.
Ti porto degli esempi , che in passato , ho proposto ad amici interessati ad investire su Agadir. sono relativamente recenti e possono darti un idea , ovviamente devi recarti sul luogo per verificare la validità dell'investimento.

Esempio 1 (Vendita)
" Cafe Restaurant au centre d'Agadir"
200mq  con grande terrazza , posizionato in centro di fronte a molti locali commerciali, richiesta 180.000 euro.

Esempio 2 (Vendita)
"Cafe Restaurant Pizzeria a la plage"
750 mq con terrazza, posizionato a 5 minuti dalla spiaggia principale di Agadir, richiesta 1.000.000 euro.

Esempio 3 (Affitto)
"Locale commerciale" da adibire a ristorante
80 mq più grande terrazza di 37 mq, posizionato in centro , adatto ad aprire un cafe restaurant. richiesta 500 euro al mese.

Esempio 4 " Riad mason d'Hotel" (Vendita)
Piccolo riad di 168 mq , 3 camere con bagno, posizionato in centro , richiesta 280.000 euro.

Esempio 5 " Riad Mason D'Hotel" ( vendita)
Grande riad di 600 mq , 5 camere con bagno, grande piscina, posizionato a 10 km dal centro di Agadir, richiesta 390.000 euro.

Questi caro amico sono solo degli esempi per darti un idea , ripeto prendi le cifre che ti ho scritto come un indicazione.

A presto

Pasquale

grazie tanto pasquale vorrei venire quest'estate a visitare un po il marocco ci sentiamo presto buon lavoro

Ciao Lupen,
Di niente , figurati. Se hai bisogno ancora sono a
Tua disposizione.
Ti auguro un buon fine settimana.
Pasquale

Pasquale....sei un grande!!! Meglio di una guida specializzata. Facci sapere se riesci a fondare la community. Mio marito è architetto in Italia e il suo lavoro ha subito un totale rallentamento. Stiamo seriamente pensando di lasciare il nostro Paese per cercare una vita più agiata e soprattutto meno stressante....chissà se le aziende italiane nel campo delle costruzioni possono avere necessità di un professionista con curriculum vasto ..... ma che non parla il francese. In compenso io lo capisco e lo scrivo e tornerei a parlarlo in poco tempo. Teniamoci in contatto s'il te plait.

:) Ciao Lydia.63,
Ti ringrazio, assolutamente ti terrò informata per la community a Marrakech.

Per quanto riguarda le opportunità lavorative per tuo marito architetto,

posso consigliarti di andare alla fiera " MEDINIT EXPO" , organizzata e gestita,  dalla società Veronafiere e con il sostegno del ordine degli architetti e ingegneri del Marocco. che si terra ad Ottobre 2014. Nel 2013 hanno partecipato oltre 60 aziende italiane e 1000 buyer del settore costruzioni. La ritengo un ottima opportunità per conoscere e farsi conoscere.

Per mia conoscenza diretta posso dirti che la maggior parte degli architetti ( nella maggioranza francesi), che cercano opportunità a Marrakech e d' intorni , hanno scelto di investire nella ricostruzione di Riad esistenti e nella costruzione da zero di ville o appartamenti su terreni. Che poi rivendono al miglior offerente.

Essere assunto come architetto da studi di architettura marocchini la vedo complicata, una collaborazione con aziende di costruzione italiane é fattibile. Visto il forte interesse attuale verso il "made in italy".

Bonne chance pour vous et votre famille.

A la prochaine

Pasquale e Malika

Salve a tutti,vorrei chiedere cortesemente a Pasquale se potrebbe darmi qualche dritta per cercare lavoro in Marocco.Vi ringrazio.

Ciao Marianna, ti rispondo sulla tua mail

a più tardi

Pasquale

Gentilissimo

Salve,

Invito gli utenti del forum, qualora volessero fornire dritte e consigli ad altri membri, a condividerli sul forum al fine di metterli a disposizione di tutta la comunità.
In caso contrario viene meno lo spirito del nostro sito.

Grazie per la collaborazione,

Francesca

Ciao pdefi2014,

Proprio a proposito di Marrakech dove avrei voluto venire a stabilirmi, ho una domanda circa il tasso d'inquinamento che -cosí mi è stato detto da persone che non sono state bene proprio per questo- pare sia altissimo.  Insomma come in tutte le grandi città.   Io proprio per questo mi vedrei costretta ad andare a vivere ad Essaouira ("la ventilata"...), benché avrei preferito trascorrervi soltanto d'estate qualche settimana, preferendo di fatto Marrakech come base stabile.... Tu che mi dici a tal proposito?   Ero stata a Marrakech d'inverno e, chiaro, con il "freddo" è possibile che lo notassi meno. Inoltre non è come viverci: ero alloggiata in una zona verde e non giravo certo fra molto traffico...
Grazie se mi puoi ragguagliare in proposito!
lavinia-virginia

Ciao Pasquale  (alter ego pdefi2014)...
vedo che non mi hai risposto e suppongo quindi tu sia pienamente immerso nell'organizzare la tua vita a Marrakech. Per questo tuo impegno e   defi/sfida, ti auguro buona fortuna e ottimo successo.
Torno sulla questione clima a Marrakech in quanto proprio non mi rassegno a stabilirmi per tutto l'anno a Essaouira.
È stato il mio medico a dirmi di due sue pazienti che a Marrakech non "potevano respirare" (ossia, mancava loro l'aria). Le ho detto che probabilmente vi si erano recate in piena estate, ma mi ha detto di, era di marzo....
La mia prima idea era di stabilirmi a Marrakech e passando il mese più caldo a Essaouira.  Davvero conterebbe per me molto il tuo parere a tal proposito..., non volendo di certo mettere a repentaglio il mio benessere per una "fissa" inerente il "sogno Marrakech"....    Puoi magari vedere cosa dicono altri residenti e tuoi conoscenti, a tal proposito?
Grazie di cuore !
lavinia-virginia

Perdonami per l'imperdonabile ritardi nel rispondere alle tue domande.

Cara l'inquinamento a Marrakech in effetti e paragonabile alla mia Milano, detto questo che io sappia non ci sono problemi a respirare, tranne nei mesi caldi, conosco molti pensionati italiani che vivono qui con la loro bella asma e non hanno problemi. Detto questo per evitare l'inquinamento che si trova principalmente nelle zone centrali ( Gueliz ) ti consiglio di spostarti leggermente fuori Marrakech, per intenderci zona Mariane dove abito io.
Qui l'inquinamento e avvertito molto meno.
Saluti
Pasquale

Nuova discussione

Traslocare a Marrakech

Consigli per preparare un trasloco a Marrakech

Voli per Marrakech

I prezzi migliori per il tuo biglietto aereo a Marrakech